I Viaggi Di Roby

Prima edizione del SUDESTIVAL oltreoceano


Prima edizione del SUDESTIVAL oltreoceano
Si terrà dal 20 al 23 maggio 2013 la prima edizione del SUDESTIVAL in DC, nata grazie alla collaborazione con l’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura di Washington.

La manifestazione è inserita nel programma dell’anno dedicato alla Cultura Italiana negli Stati Uniti; al SUDESTIVAL è assegnato l’importante compito di rappresentare nella capitale il cinema italiano contemporaneo, in particolare quello realizzato dalla nuova generazione di registi di talento.

Il festival diretto da Michele Suma è la prima rassegna interamente dedicata al cinema nazionale d’autore che Washington propone al pubblico americano: saranno proiettati SEI lungometraggi e TRE cortometraggi selezionati dal programma della XIV edizione del SUDESTIVAL, conclusasi lo scorso marzo.

"La prima edizione del SUDESTIVAL in DC conferma la grande vocazione di sostegno al cinema italiano d'autore della manifestazione nata a Monopoli" - dichiara Michele Suma, Direttore Artistico del SUDESTIVAL. "Nel corso degli anni abbiamo coinvolto migliaia di spettatori adulti e giovani in occasione delle proiezioni di pellicole, talvolta sconosciute, o di autori divenuti famosi in seguito. Washington rappresenta l’occasione internazionale di conoscenza del genio narrativo italiano, spesso costretto a logiche distributive penalizzanti, alle quali il Sudestival ha saputo rispondere con la creazione di spazi di meritata visibilità, ora non più solo italiani".

In palinsesto i due vincitori del SUDESTIVAL - "Workers" di Lorenzo Vignolo (Premio del Pubblico) e "Il Richiamo" di Stefano Pasetto (Premio Giuria Giovani).

Ad arricchire la programmazione dei lungometraggi anche "L’arrivo di Wang" dei Manetti Bros., "Quell’estate" di Guendalina Zampagni, "Transeuropae Hotel" di Luigi Cinque e "Sleepless" di Maddalena De Panfilis, che sarà presente alla proiezione di Washington.

Assente per impegni istituzionali il direttore artistico Michele Suma: a rappresentare il SUDESTIVAL sarà Rosa Ostuni, storica direttrice organizzativa della manifestazione, la quale interverrà in occasione della serata d’apertura in ambasciata il 20 maggio, e sarà in sala per i seguenti tre giorni del festival.

Per i corti: "I fratelli semaforo" di Simone Salvemini, "La moglie" di Andrea Zaccariello e "Nuvole, mani" di Simone Massi.

L’inaugurazione del SUDESTIVAL in DC si terrà in Ambasciata lunedì 20 maggio, mentre le proiezioni saranno ospitate dal West End Cinema dal 21 al 23 maggio.

16/05/2013, 13:04