Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

Presentato a Pesaro l'omaggio a Gianni Toti


Presentato a Pesaro l'omaggio a Gianni Toti
Oggi alla 49. Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro stato presentato lomaggio a Gianni Toti, amico della mostra scomparso nel 2007. La proiezione di "Scenari dal Toti-verso", prodotto da La Casa Totiana e Home Movies, fornisce un doveroso corollario al 27 Evento Speciale sul cinema italiano sperimentale nel nuovo millennio, essendo stato Gianni Toti uno dei padri dello video-arte nostrana. Toti stato critico e giornalista, traduttore e compositore di poesie, ma, soprattutto, stata la sua ricerca sui linguaggi elettronici ad essere stata fondamentale per esprimere la propria arte totale. Scrittore di tutte le scritture, stato uno dei pi originali poeti italiani del Novecento sia nella parola scritta che in quella elettronica, autore per il cinema di un solo, leggendario, lungometraggio: "E di Shaul e dei sicari sulle vie di Damasco" (1973), manifesto di una fantasia e di una libert creativa quasi irripetibili. Toti ha inventato negli anni Ottanta una forma espressiva e poetica inedita, la poetronica - poesia elettronica - che ne fa il pioniere imprescindibile della video-arte internazionale. Le sue opere di poetronica includono il seminale e pionieristico "Per una videopoesia" (1980), il capolavoro "Planetopolis" (1994) e il testamentario "La morte del trionfo della fine" (2003).

Il film, realizzato grazie alla collaborazione tra lassociazione culturale detentrice dellarchivio di Toti, La Casa Totiana e Home Movies, la prima struttura italiana dedicata al recupero e alla conservazione di pellicole e filmini amatoriali e famigliari in tutti i formati, dagli anni 20 in poi. A presentare il lavoro, in anteprima assoluta, cerano Silvia Moretti, una delle massime esperte della poetica totiana, e Paolo Simoni, uno dei fondatori di Home Movies.

"Scenari dal Toti-verso" una raccolta di video girati in 8 e 16 mm tra gli anni 60 e 70 dallo stesso Gianni Toti, insieme alla compagna di una vita, Marinka Dallos, durante i loro viaggi in giro per il mondo che ne documentano lo spirito avventuriero e curioso tra Spagna, Irlanda del Nord, Cuba, Siria e Tunisia. Capitoli che ripercorrono la vita, la professione e gli scenari attraversati dal futuro poetronico, in qualit di cineasta amatoriale e di reporter di viaggio

27/06/2013, 19:06