!Xš‚‰

Estate 2013, a Torino torna Cinema a Palazzo Reale


Estate 2013, a Torino torna Cinema a Palazzo Reale
"Cinema a Palazzo" raddoppia: dopo la felice esperienza dello scorso anno, la seconda edizione della rassegna di cinema in programma nella splendida location del cortile di Palazzo Reale propone quest'anno 25 titoli in programma dal 6 luglio al 31 agosto.

Appuntamento il mercoledì, venerdì e sabato alle 22: "Grandi titoli, grandi autori e molto cinema italiano", così Fulvio Paganin, presidente di Distretto Cinema, ha presentato la rassegna dove figurano lungometraggi come “Mamma Roma” di Pier Paolo Pasolini, inserito per celebrare i 40 anni dalla morte di Anna Magnani, e “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” di Elio Pietri. Ma c’è anche Mario Monicelli, con “Amici miei”, e un omaggio a Alberto Sordi, nel decennale della morte, con il film che l'ha lanciato al grande pubblico internazionale, “Un americano a Roma”.

"Non mancano grandi autori europei come Francois Truffaut, Roman Polanski e David Lynch e poi molto cinema americano": da un lato s’indagano i grandi autori del cinema americano classico (come John Ford, Alfred Hitchcock o Robert Aldrich), dall’altro lato la rassegna estiva dà spazio anche al nuovo cinema d'autore americano che nasce con l'Actors Studio.

Si inizia con “C'era una volta in America”, presentato nella versione restaurata ed estesa (26 minuti in più di quella normalmente conosciuta). "Dopo il grande successo di pubblico dell'anno scorso – sottolinea Mario Turetta, direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte – quest'anno abbiamo voluto ampliare il programma anche nel mese di agosto, in quei giorni del Ferragosto nei quali a Torino non ci sono più eventi di aggregazione ma che più che mai quest'anno riteniamo fondamentale proporre, per i tanti torinesi che resteranno in città e per i turisti che visiteranno i nostri luoghi d'arte". Aggiunge: "Le residenze sabaude in questi ultimi anni sono sempre più di frequente tornate a essere protagoniste di scene di spettacoli, come spesso era accaduto nella loro storia centenaria e quest'estate possiamo ricordare tra i tanti appuntamenti culturali, oltre al cinema a Palazzo Reale, gli spettacoli teatrali del terzo Festival di Piazza San Giovanni, la Biennale di Scultura Internazionale a Racconigi, le ceramiche di Pietro Weber ad Agliè".

I film proposti a “Cinema a Palazzo Reale” saranno tutti restaurati ed in alta definizione.
Verranno proiettati su un mega schermo di dieci metri per sei, realizzato appositamente per Palazzo Reale.

Il costo del biglietto rimane invariato: 5 euro l’intero, ridotti a 3,50 euro.
Le proiezioni iniziano sempre alle 22.

Quest’anno “Cinema a Palazzo Reale” conta una nuova importante collaborazione con l’Atts, l’Associazione Torinese Tram Storici. Mette a disposizione l’autobus originale bipiano di Italia ’61 (restaurato, di colore bianco e rosso, 70 posti) che andrà a prendere i torinesi - nell’obiettivo di coinvolgere tutta la città - e li condurrà in piazza Castello.
L’iniziativa è in programma mercoledì 10 luglio (il tram raccoglie i torinesi alle 20,30 davanti alla sede della Circoscrizione Due, in via Guido Reni 102, e alle 21 davanti alla sede della Circoscrizione 3, corso Peschiera 193), mercoledì 17 luglio (sosta alle 20,30 davanti al Centro Anziani di piazza Stampalia e alle 21 di fronte al parco della Tesoriera), mercoledì 24 (fermate alle 20,30 alla Cremagliera di Sassi e alle 21 di fronte a Cascina Marchesa in corso Vercelli). Infine il 31 luglio parte da piazza Caio Mario alle 20,15, quindi sosta di fronte al Lingotto Fiere alle 20,40 e poi davanti alla sede di architettura del Valentino alle 21,10.
In tutti e quattro i mercoledì il bus bipiano conduce a Palazzo Reale e poi, dopo la proiezione, riaccompagna gli spettatori laddove li aveva raccolti. Occorre prenotare il servizio al numero 324/ 886.81.83. Costo trasporto e proiezione 12 euro, 8 euro con i coupon che saranno veicolati tramite la pagina Facebook dell’iniziativa e altri canali.

In programma anche un evento per celebrare l’anno francese di Torino. Il 14 luglio, giorno della presa della Bastiglia e festa nazionale Oltralpe, il cortile ospiterà alle 19,30 una cena (a inviti). A seguire, per il grande pubblico e a ingresso gratuito, “Fanfan la tulip” di Christian-Jaque, vincitore del premio per la miglior regia al Festival di Cannes 1952.

Per informazioni: www.distrettocinema.com

30/06/2013, 09:00