Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

Compie 60 anni l'Associazione Museo Nazionale del Cinema


Compie 60 anni l'Associazione Museo Nazionale del Cinema
Luned 8 luglio lAssociazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) festeggia il suo sessantesimo anniversario con una serata-evento dedicata alla sua fondatrice Maria Adriana Prolo che, il 7 luglio del 1953, ha dato vita allAssociazione. Alle ore 21.00 presso il Cinema Massimo (sala 1) si ricorder la figura della fondatrice dellAMNC e la sua passione per la settima arte con una ricca programmazione che rievocher quel fervente clima culturale e produttivo di inizio secolo che stato terreno fertile per lo sviluppo del Cinema a Torino.

Si inizier con la proiezione dal raro documentario Il Museo del Cinema, realizzato nel 1963 da Ubaldo Magnaghi con la collaborazione di Maria Adriana Prolo, che ci porter alla scoperta delle sale di Palazzo Chiablese, prima sede del Museo del Cinema, per continuare con la sonorizzazione dal vivo di un prezioso quartetto di pellicole comiche del cinema muto torinese, recentemente restaurate dal Museo Nazionale del Cinema.

Le note della 1911 Lokomotif Ensemble, di Fabrizio Gaggini e di Angelo Benedetti e Johnny Lapio per il progetto Unsteady Conceptions accompagneranno le immagini comiche di Robinet innamorato di una chanteuse, Fricot e lestintore, Polidor e i gatti e Troppo bello!. Ad aprire e a chiudere le sonorizzazioni due curiose brevi pellicole, Buonasera signorina Bonelli! e Buonasera, fiori!, che introdurranno alla visione e saluteranno il pubblico in sala, come si era soliti fare nel periodo del muto. Il quartetto di pellicole scelte, tra le tante, rappresenta uno spaccato delle maggiori case di produzione del muto torinese come Ambrosio, Itala Film e Pasquali & C., e dei maggiori comici di inizio secolo a Torino: Robinet, Fricot, Polidor e Cretinetti.

Nel corso della serata, verr presentato l'ultimo numero della rivista edita dallAssociazione Mondo Niovo 18 - 24 ft/s, fondata da Maria Adriana Prolo nel 1961 e diretta da Caterina Taricano, che raccoglie unantologia dei migliori articoli pubblicati sulla rivista nel corso degli anni, un omaggio a Luigi Paratella e le consuete rubriche dedicate ai Festival e alle attivit dell'Associazione.

Luned 8 luglio sar anche occasione per annunciare la riapertura del nuovo bando della Borsa di Studio dellAssociazione intitolata a Roberto Radicati, collaboratore della Prolo, nonch per molti anni responsabile della Biblioteca del Museo intitolata fin dal 1960 a Mario Gromo.

Una Donna, una Citt, un Museo si inserisce nella rassegna estiva unEstate al Cinema, progetto a cura dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema con il sostegno e la collaborazione di Associazione Cinema Giovani, Fondazione CRT, Regione Piemonte, Citt di Torino, Fondazione Maria Adriana Prolo - Museo Nazionale del Cinema e la sponsorizzazione di Molecola.

04/07/2013, 12:37