I Viaggi Di Roby

Furio Scarpelli disegnatore a Santa Marinella


Furio Scarpelli disegnatore a Santa Marinella
Il ritorno a Santa Severa, i “corti” per il primo anno insieme ai dodici film in concorso, "Di figlio in padre" l’ultimo libro di Manuel De Sica, "SLOT, le luci intermittenti di Franco", che chiuderà la kermesse. Questi gli eventi che scandiranno la IX edizione del santa marinella film festival nel corso della quale si potranno vedere e commentare i film selezionati dagli organizzatori. Ancora più impegnativa e interessante l’edizione del SMFF di quest’anno, realizzata grazie alla determinante volontà dell’Amministrazione di Santa Marinella con il Sindaco e l’Assessore al Turismo Alessio Marcozzi in prima linea, del Comitato Locale della Croce Rossa Italiana, della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, dell’Hotel Le Palme, dell’Associazione 50&Più.

Il 28 luglio alle ore 21,15 nell’accogliente giardino dell’Hotel Le Palme la serata di apertura, che sarà dedicata ad un grande autore del nostro cinema Furio Scarpelli e alla sua poliedrica versatilità. Nell’occasione sarà proiettato "Tormenti. Film disegnato" (e scritto) dal Nostro e diretto dal nipote Filiberto che, presente all’evento, ricorderà la figura dello zio insieme alla produttrice Silvia D’Amico Bendico. Suggestivo e significativo il fatto che Alba Rohrwacher, Luca Zingaretti, Valerio Mastandrea, Omero Antoniutti ed Elio Pandolfi abbiano dato voce ai personaggi del film disegnato.

La dolorosa chiusura della storica Arena Corallo di Santa Severa, il festival torna a Santa Severa, grazie alla preziosa e prestigiosa collaborazione con il locale Comitato della Croce Rossa Italiana. Dal 29 luglio al 3 agosto, nei nuovi spazi di Via Zara, messi a disposizione della Croce Rossa Italiana del Comune di Santa Marinella, sarà presentato un film in concorso che, per un doveroso atto di omaggio alla missione dell’ospite, tratteranno in forma di commedia o dramma, argomenti di alto impegno umano e sociale.

Ogni sera, prima del film in concorso, novità questa nella storia del santa marinella film festival sarà presentato un cortometraggio, o corto che dir si voglia, spesso un esempio, piccolo quanto prezioso, di arte cinematografica. La brevità, la compendiosità e la necessità di essere esaustivi fanno dei cortometraggi opere che lasciano il segno nella sensibilità e nella memoria dello spettatore così come la poesia è spesso di gran lunga più emozionante, più incisiva del grande romanzo.

Dal 4 all’11 agosto il Festival si sposta nel giardino dell’Hotel Le Palme. Sempre nel giardino dell’Hotel Le Palme la sera del 5 agosto Manuel De Sica, prima della presentazione dell’opera prima di Francesca Muci "L’amore è imperfetto", per il quale ha realizzato la colonna sonora, presenterà il suo ultimo libro edito da Bompiani "Di figlio in padre". Un esame scrupoloso dei problemi che insorgono tra due personalità così forti. L’11 agosto dopo la premiazione potremo assistere alla visione di un documentario girato sul litorale tra Santa Severa e Civitavecchia "SLOT Le intermittenti luci di Franco" di Dario Albertini, dedicato ad un grave e devastante fenomeno del momento la dipendenza dal gioco, diffuso in tutti i ceti sociali con conseguenze drammatiche.

26/07/2013, 12:50