Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!X

LOCARNO 66 - A IUCATA, le scommesse clandestine


LOCARNO 66 - A IUCATA, le scommesse clandestine
Presentato nella sezione Pardi di domani il cortometraggio italiano A Iucata di Michele Pennetta.

Girato in dialetto siciliano, ci porta a conoscenza in una Catania d'oggi del fenomeno delle scommesse clandestine sulle corse con le numerose scuderie improvvisate, lontane dal controllo dell'autorit, che fanno parte integrante di questo mondo eversivo.

Una di queste scuderie appartiene a Concetto, soprannominato il farmacista. Personaggio temuto e rispettato in questa illegalit che, con l'aiuto del figlio Vittorio, si dedica assiduamente ad allenare ed accudire il loro cavallo, con tanto impegno, E' un racconto di giornate e di preparazione alle corse, in cui s'intrecciano momenti simpatici di vita quotidiana.

Emerge, dal lavoro del regista, un'incongruenza. Pu l'illegalit essere collegata alla passione per le cose che si fanno?

09/08/2013, 15:35

Luca Corbellini