I Viaggi Di Roby

VENEZIA 70 - Alle Giornate degli Autori tra convegni, incontri e film


VENEZIA 70 - Alle Giornate degli Autori tra convegni, incontri e film
Tre linee diverse caratterizzano la settima giornata delle Giornate degli Autori, domani martedì 3 settembre: il ritorno del miglior cinema sudamericano con l'argentino “La reconstruccion” del regista Juan Taratuto, la collaborazione tra le due “isole” del cinema indipendente - Tribeca e Giornate degli Autori - che porta a Venezia “Lenny Cooke” primo lungometraggio dei fratelli Safdie e i due convegni promossi da Anac e 100autori.

La giornata inizia alle ore 17 (sala Darsena) con “La reconstruccion” del regista Juan Taratuto, un film sulle possibilità che la vita può offrire dopo un periodo di grande dolore: Eduardo, lavoratore nell’industria petrolifera, ha circoscritto la propria storia in una delle stanze della grande casa in cui vive. Quando tutto sembra portare ad un’esistenza insignificante, la sua routine solitaria viene scombussolata dall’incontro di un vecchio amico, sarà la seconda chance che non credeva di essere pronto a cogliere.

In anteprima europea, a inaugurare la collaborazione artistica tra le Giornate degli Autori e il Tribeca Film Festival - la rassegna internazionale di film indipendenti nata nel 2002 per volontà di Robert De Niro - l’evento speciale “Lenny Cooke” (ore 22.15 sala Casinò) degli americani Benny e Josh Safdie Safdie - conosciuti già per “Daddy Longlegs” presentato a Cannes e vincitore di un Gotham Award e un Independent Spirit Award - il film documentario che indaga i motivi per cui il giocatore di pallacanestro più quotato tra i partecipanti ai tornei delle high school statunitensi del 2001 e destinato a diventare la nuova stella del basket americano, non sia mai riuscito a giocare anche un solo minuto nell’NBA.

Alle ore 12, la Villa degli Autori (lungomare Marconi 56) ospita la presentazione del nuovo film documentario “Schiavi” di Stefano Mencherini (in uscita a metà settembre). Il film, realizzato nel corso degli ultimi tre anni e prodotto da Flai Cgil e da Less onlus, denuncia lo sperpero di denari pubblici e l’indiscriminato calpestio di diritti umani e civili avvenuto attraverso Ena (Emergenza Nord Africa) e mette in luce come masse di migranti finiscano nella rete dei “nuovi schiavi”.

Alle 15.30 la presentazione del libro “L'Africa in Italia” a cura di Leonardo De Franceschi: una controstoria postcoloniale del cinema italiano, un cantiere di ricerca indirizzato a chi il cinema lo fa, lo studia o più semplicemente lo segue. Per produrre una visione del nostro cinema più inclusiva e aperta alle differenze. Ad introdurre la presentazione Giorgio Gosetti ed Emiliano Morreale.

Alle ore 16.30 (Spazio incontri, Hotel Excelsior) al via la riflessione sullo stato del cinema italiano con il convegno promosso dall'Anac in accordo con le Giornate degli Autori: “Cinema italiano oggi: una visione strategica per i necessari provvedimenti di rianimazione”. All’incontro, moderato da Francesco Ranieri Martinotti e introdotto dal Vicepresidente ANAC Nino Russo, interverrà l’On. Massimo Bray, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Tra i relatori che hanno accettato il nostro invito: Angelo Barbagallo (Presidente sezione Produttori ANICA), Nicola Borrelli (Direttore Generale Cinema), Stefania Brai (responsabile cultura RC), Lionello Cerri (Presidente ANEC), Paolo Del Brocco (AD RaiCinema), i registi Fabio Grassadonia e Antonio Piazza e Francesco Maselli, Silvio Maselli (Presidente Film Commission), Franco Montini (presidente SNCCI), Matteo Orfini (PD), Maurizio Sciarra (100 autori).

Alle ore 17.00 presso la Villa degli Autori (Lungomare Marconi 56), 100autori insieme a “Milano Film Network” rendono omaggio a Paolo Rosa, artista di respiro e fama internazionale, guida e ispiratore di idee che ci ha lasciato lo scorso 19 agosto. Tra gli ospiti che interverranno a Venezia per ricordare il suo lavoro e il suo impegno nella politica culturale ci saranno: in rappresentanza di Studio Azzurro Gianfilippo Pedote (produttore cinematografico del film di Rosa Il Mnemonista) Nevina Satta (direttore della Fondazione Sardegna Film Commission), Romano Fattorossi (A.I.A.C.E. - Fabbrica del Vapore). Introduce l’incontro Cinzia Masòtina, rappresentante 100autori Nord Italia.

A seguire, alle ore 18.00, si svolgerà l'incontro "Milano Film Network" il progetto, realizzato con il contributo della Fondazione Cariplo, che unisce l'esperienza e le risorse di sette festival milanesi (Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina, Festival MIX Milano, Filmmaker, Invideo, Milano Film Festival, Sguardi Altrove Film Festival, Sport Movies & Tv Fest) per offrire una proposta culturale lunga tutto l'anno e una serie di servizi per chi si occupa di cinema e audiovisivo a Milano e in Italia.

02/09/2013, 12:46