I viaggi di Roby

FESTIVAL DI ROMA 8 - "Il Sud Ť Niente"


Dopo il successo al Toronto Film festival arriva a Roma, in Concorso nella sezione Alice nella Cittŗ. Fabio Mollo racconta una vita difficile a Reggio Calabria


FESTIVAL DI ROMA 8 -
Miriam Karlkvist in "Il Sud Ť Niente" di Fabio Mollo
Una storia intima e minimale, fatta di atmosfere e paesaggi fantastici e brutali, di silenzi e di emozioni forti e incomprensibili ambientata in una Reggio Calabria che Ť simbolo di un meridione che non riesce a staccarsi dal suolo.

» la storia di Grazia, Miriam Karlkvist, una ragazza che ha perso il fratello e che vestendosi e comportandosi da maschio, cerca in ogni modo di riportare a casa. Il padre, Vinicio Marchioni, affoga progressivamente nella sua tristezza, vedovo e con il rimorso che lo costringe alla chiusura verso chi gli Ť intorno.

Una storia familiare che perÚ non riesce a prendere lo spettatore, perdendosi in interminabili inquadrature che raccontano poco o nulla, sempre almeno 5 secondi troppo lunghe.
Quello che piý manca a "Il Sud Ť Niente" Ť una storia compiuta; tutto Ť sospeso sul filo di accadimenti passati che, non essendo svelati fino alla fine, fanno andare avanti il film a piccoli passi. Qualche evento, qualche incontro importante che potrebbe trasformarsi in "cinema" sono lasciati scorrere senza importanza, quasi con superioritŗ rispetto a ciÚ che questi provocano sui personaggi.

Il risultato Ť poco appetibile perchť narrato in modo veramente poco coinvolgente.

Oltre a Vinicio Marchioni da notare la presenza di Valentina Lodovini; un'apparizione breve ma intensa.

12/11/2013, 22:00

Stefano Amadio