Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

TFF31 - ROSARNO, per non dimenticare


TFF31 - ROSARNO, per non dimenticare
“Rosarno”, presentato nella sezione TFFDOC, è il primo lungometraggio della regista Greta De Lazzaris.

Sullo sfondo la città di Rosarno con i suoi aranceti e i suoi campi per il pascolo, “teatro” dove gli attori principali sono i migranti, con qualche presenza degli abitanti del paese. Protagonisti i migranti non solo perché arrivano da paesi lontani, ma perché puoi riconoscerli tutti all’angolo della strada alla ricerca di un improbabile futuro. Le loro abitazioni sono i viadotti, le case abbandonate, i cartoni. La macchina da presa spesso si sofferma sui loro volti e sui loro occhi, cercando di farci capire il loro stato d’animo e il tormento che lacera i loro pensieri.

“Nessun occhio riuscirà mai a scoprire la verità. Per questa ragione il lavoro di montaggio per realizzare questo documentario è stato un periodo lungo quasi 9 anni, nella ricerca di restituire un’immagine di verità e realtà sulla complessità di questo paese e la vita dei suoi abitanti, migrati o rosarnesi”, commenta la regista.

Il risultato è alla portata dei nostri occhi, dai fatti tragici del 2004 sembra che purtroppo non sia cambiato niente. Come scriveva Simone De Beauvoir: “si accontentano di ammazzare il tempo aspettando che li ammazzi”...

29/11/2013, 10:30

Luca Corbellini