Fare Cinema
banner430X45

I vincitori della seconda edizione di Corti di Casa


I vincitori della seconda edizione di Corti di Casa
Premio Migliore Cortometraggio
"America" di Alessandro Stevanon
Motivazione: Con una cura particolarmente attenta per ogni singolo dettaglio, America si rivela in grado di raccontare la storia di un uomo e di tutta una generazione, incrociandola con i piccoli eventi economico sociali dell’Occidente. Degni di nota la regia attenta e sorvegliata di Stevanon e la fotografia capace di porsi in sintonia con le alternanze chiaroscurali dello stato d’animo del protagonista.

Menzione Speciali
"The only man" di Jos Man
Motivazione: Il regista opera una lettura originale della mitologia zombie fondendola con suggestioni cinematografiche e letterarie. Notevole l’interpretazione dell’attore protagonista Timothy Gibbs. Suggestioni letterarie da Folkner a Mc Carty.
"Un lugar major" di Moisés Romera e Marisa Crespo
Motivazione: Per la capacità di mostrare come il sud sia un concetto puramente esistenziale e per aver toccato con leggerezza grandi tematiche sociali.
"L’amore corto" di Valentina Vincenzini «per la capacità di decostruire luoghi comuni dei generi cinematografici con uno spiccato accento ironico e con abilità tecnica.»

14/09/2014, 10:07

Simone Pinchiorri