FilmdiPeso - Short Film Festival

TACCO 12 - Il mockumentary che scimiotta la TV spazzatura


Il corto di Valerio Vestoso racconta in maniera divertente le serate e nottate passate a ballare in balera.


TACCO 12 - Il mockumentary che scimiotta la TV spazzatura
"Tacco 12" un mockumentary, un falso documentario grottesco e surreale sul mondo del ballo in Campania. Sapientemente diretto daValerio Vestoso, il cortometraggio, dai formati e dal ritmo eterogeneo, racconta in maniera divertente il rovescio della medaglia di serate e nottate passate a ballare in balera.

Protagonista Miriam che uninsegnante e una madre esemplare. Caduta nel turbine della noia esistenziale, scivola nel vortice dei balli di gruppo e vi rimane coinvolta in maniera irrevocabile.La donna addirittura durante un Capodanno arriva ad un ossessione tale che finisce per lasciarci le penne. Troppo Hully-Gully, lha fatta crollare al suolo priva di vita. Sua figlia Titty, la sua migliore amica Marisa, il medico che ha tentato di curarla fino alla fine, la maestra di danza, e uno studioso di balli di gruppo, raccontano in un montaggio serrato gli effetti nefasti dei ballisulle persone che ne vengono coinvolte. C anche il sosia di un famoso scrittore, che racconta la sua teoria sui balli organizzati a livello internazionale.

Vivace, allegro e divertente, Tacco 12" scimmiotta un certo modo di tv sensazionalistica, sempre alla ricerca di scoop e di pietismo per inseguire lo share. Un po reality sulla danza, un po fiction, un po prequel ma anche un po sequel. Sicuramente nuovo per gli spettatori italiani abituati a cortometraggi spesso ripetitivi e tutti uguali.



16/09/2014, 10:25

Duccio Ricciardelli