I Viaggi Di Roby

TFF32 - "La creazione di significato", la
resistenza quotidiana di un pastore.


TFF32 -
Pacifico è un pastore che ha sempre vissuto sulle Alpi Apuane, a due passi da quella Linea Gotica che rappresentò lo scenario più importante della storia della resistenza partigiana. Proprio in quei luoghi in cui settanta anni fa si svolse una battaglia in difesa del territorio, oggi Pacifico si ritrova a combatterne una personale contro un futuro che appare sempre più incerto.

Con "La creazione di significato" Simone Rapisarda Casanova va alla ricerca di quanto di reale possa ancora esserci in un Paese come il nostro che pare aver perso qualsiasi punto di riferimento e, ancora peggio, pare aver perso la memoria della sua stessa storia.

La macchina da presa di Casanova segue passo dopo passo il protagonista nei suoi riti quotidiani carichi di una sacralità arcaica, mantenendo la giusta distanza nell'osservazione e non interagendovi mai.

Quella tranquillità e quella naturalezza non sembra appartenere ai nostri giorni, e se per qualche istante credi che quelle immagini provengano da un lontano passato, l'autore ti sorprende con un sarcastico montaggio. Al silenzioso risveglio e ai lenti movimenti di Pacifico nel preparare una rustica colazione viene così sovrapposto il rumore e il vuoto schiamazzo di un programma radiofonico, la vera vita e l'inutile farsa.

In questa silenziosa ballata della natura, Casanova dona la stessa attenzione e il medesimo peso specifico agli insetti e alle piante rispetto all'uomo, mettendo in scena una fiaba visiva capace di riempirti gli occhi e riscaldare il cuore.

"La creazione di significato" diventa così un cercare di ridare senso alla vita, di difendere la propria identità e i propri valori ripartendo da piccoli gesti, ricostruendo magari un muro caduto o riparando un vecchio attrezzo da lavoro, manifestando così la propria resistenza quotidiana.

26/11/2014, 07:00

Antonio Capellupo