I Viaggi Di Roby

"Fango e Gloria" al Teatro Eden di Treviso


La potenza delle immagini e la carica emozionale di una piccola ma intensa storia nella Storia: nell’ambito delle commemorazioni per il Centenario della Grande Guerra, il Comune di Treviso in collaborazione con Soroptimist International Club di Treviso ha inserito tra le proprie attività la proiezione del docu - film “Fango e Gloria”, in programma mercoledì 11 febbraio 2015 alle 20,30 al Teatro Eden di Treviso, con la partecipazione straordinaria del regista Leonardo Tiberi.

Il docu - film è stato prodotto da Baires in collaborazione con l’Istituto Luce - Cinecittà con il sostegno della Regione del Veneto, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero della Difesa. Presentato in anteprima mondiale nell’ambito della 71° Mostra del Cinema di Venezia, il lavoro di Leonardo Tiberi arriva per la prima volta con una proiezione a teatro, in provincia di Treviso con l’evento di mercoledì 11 febbraio.
Il regista Leonardo Tiberi sarà presente alla serata in una intervista con Maria Teresa De Gregorio, direttore del Dipartimento Cultura della Regione Veneto, che introdurrà la visione del film.

“Fango e Gloria” narra le vicende dei milioni di giovani coinvolti in quel tragico evento, utilizzando come simbolo proprio colui che sarà prescelto per rappresentare l’enorme schiera dei caduti anonimi: il Milite Ignoto. In particolare, racconta la storia di Mario, dei suoi amici e della sua fidanzata Agnese. Ragazzi della piccola borghesia di provincia, entusiasti e pieni di progetti per un futuro che a molti di loro verrà negato. “Fango e Gloria”, oltre a contenere una parte di fiction, si avvale di materiali di repertorio dell’Archivio Storico Luce (che ha compiuto 90 anni), sottoposti a procedimenti di colorazione e di sonorizzazione per renderne la fruizione ancora più suggestiva e inedita.

Marino Zorzato, vicepresidente della Regione Veneto, rappresentato da Cristina Greggio": Nell’ambito delle varie celebrazioni avviate per il Centenario della Grande Guerra rientra questo particolare progetto di diffusione delle iniziative legate alla memoria del conflitto mondiale, coordinato dalla Regione Veneto. Si tratta di incontri culturali volti a coinvolgere e avvicinare tra loro le diverse generazioni e ad unire attraverso un ideale filo comune tutte le persone di qualsiasi età, ma soprattutto gli anziani con i giovani e viceversa, in tutti i luoghi del Veneto.
Per realizzare questo capillare lavoro abbiamo avviato una collaborazione con soggetti che nel nostro territorio, in diversi ambiti e modi, veicolano e producono cultura.
In particolare per il film “Fango e Gloria”, attraverso Arteven, il circuito regionale teatrale, in collaborazione con le amministrazioni comunali, e nel caso di Treviso con la particolare partecipazione del Soroptimist International Club di Treviso, il film sarà proiettato nelle nostre città, nei nostri teatri, luoghi d’incontro dei nostri comuni, gratuitamente
".

Ogni proiezione, sarà accompagnata dall’apporto di esperti del conflitto mondiale, che illustreranno e approfondiranno anche il senso e l’importanza della celebrazione regionale, e sarà occasione per incontrarci e stare insieme.

Luciano Franchin, assessore alla cultura del Comune di Treviso. “Ringrazio Soroptimist per aver voluto regalare alla città questa opportunità, che si inserisce in un calendario di eventi dedicati al centenario della Grande Guerra inaugurato lo scorso dicembre. Aver portato “Fango e Gloria” a Treviso è il risultato di una collaborazione vincente tra diversi soggetti del territorio e sono sicuro rappresenti un efficace veicolo per ricordare e fare cultura”.

06/02/2015, 15:59