Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

UNA MERAVIGLIOSA STAGIONE FALLIMENTARE - #ComprateLaBari


Il documentario di Mario Bucci ripercorre la stagione calcistica 2013/2014 della squadra pugliese


UNA MERAVIGLIOSA STAGIONE FALLIMENTARE - #ComprateLaBari
Una Meravigliosa Stagione Fallimentare
Chi l'ha detto che ogni favola debba avere un lieto fine? O meglio: chi decide quale sia il lieto fine di una storia? "Una Meravigliosa Stagione Fallimentare" di Mario Bucci racconta la folle e travolgente annata calcistica 2013-2014 vissuta dalla società calcistica Bari, ribattezzata dai tifosi "La Bari" e protagonista di un campionato di serie B che l'ha vista trascinarsi dal fondo classifica alle zone alte, dal rischio fallimento a una nuova proprietà fino ad arrivare a un passo dalla serie A...

L'ossimorico titolo del documentario lascia intendere allo spettatore quante siano le vicissitudini e le emozioni della storia, raccontata con ironia e il giusto grado di tifoseria da Bucci, guidato nello sviluppo dallo storico cronista delle partite della Bari, Michele Salomone, e dalla collaborazione convincente dei ragazzi della rosa. Impreziosiscono il lavoro la divertente introduzione, un lavoro grafico davvero curato (l'aspetto 'social' nella storia era importante e viene reso ottimamente) e alcune soluzioni narrative riuscite, come la bambina che impersona 'la' Bari e il galletto in giro per stadio e città...

Una stagione, quella della squadra di calcio, segnata nella sua prima metà dalla forte contestazione della tifoseria alla vecchia proprietà, con lo stadio sempre vuoto e creditori alla porta ogni giorno, passata a inizio 2014 al serio rischio di fallimento dopo l'abbandono della famiglia Matarrese, ma trascinata da quel momento in poi dall'entusiasmo ritrovato dello stadio (con punte di 50-60.000 tifosi festanti, a prescindere dai risultati) e di conseguenza anche dalle vittorie della squadra, che dalle zone basse ha saputo qualificarsi ai playoff che potevano valere l'insperata promozione, poi mancata per pochissimo sul campo.

Bucci e la Dinamo Film confezionano un documentario frizzante e coinvolgente, che sa appassionare anche chi il calcio non lo ama particolarmente e riesce a restituire ai tifosi (di qualunque squadra siano) l'entusiasmo per il gioco del pallone, troppo spesso strozzato da interessi e sviluppi di cronaca nera (scommesse e quant'altro).

La stagione della Bari sarà stata sì fallimentare, ma anche e indubbiamente meravigliosa, degno soggetto di un documentario: e la sala di fronte al grande schermo si trasforma in una curva in festa.

18/02/2015, 11:05

Carlo Griseri