CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

Dal 15 aprile sul web la serie "Shadowrunners"


Dal 15 aprile sul web la serie
Dal 15 aprile su YouTube inizierà la diffusione della webserie "Shadowrunners", che continuerà con un episodio a settimana per 7 settimane.

“Shadowrunners” è un web serial di produzione indipendente (scritto e diretto da Giovanni Ficetola & Matteo Fontana) ispirato a fatti realmente accaduti, che si prefigge lo scopo di raccontare la Crisi da un punto di vista nuovo, una prospettiva che unisce gli sguardi anziché separarli: vedremo ragazzi di borgata e membri di violente gang di periferia come anche un commissario particolarmente attento ai sommovimenti sociali; e, su tutto, l’ombra inquietante di uno sguardo “cosmico”, di una rivoluzione globale, mondiale, che forse cova sotto la cenere ma ancora non si è palesata.

Il serial è stato girato alla periferia di Milano con un cast ricco di ottimi attori e stuntmen preparati (citiamo i cinque protagonisti Davide Fumagalli, Daniele Balconi, Ilario Carvelli, Jacopo Brognoli e Marta Ferradini), che ci ha consentito di adottare una struttura narrativa spigliata, agile, non priva di durezze (del resto necessarie per raccontare la realtà di certe periferie) e soprattutto capace di muoversi su diversi piani narrativi: la gang, che dà il titolo al serial, il commissario, sua moglie (una donna a sua volta in crisi, a riecheggiare, in lei, la più generale Crisi che ha colpito il mondo negli ultimi anni), e altri personaggi che normalmente si definirebbero di contorno, ma che nel nostro caso non lo sono assolutamente. Uno su tutti, Rino (interpretato da Jacopo Brognoli): un ragazzo di 19 anni di cui descriviamo l’ingresso nella banda, e attraverso i cui occhi vediamo dipanarsi buona parte della vicenda, una vicenda che inizia nei sobborghi violenti di una Milano cupa, riarsa e senza speranza, e va a finire nei palazzi del potere di Roma.



14/04/2015, 09:55