Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

"Grotto" vince il Giffoni Film Festival 2015



Grotto
Il piccolo E.T. italiano “Grotto” trionfa al Giffoni Film Festival 2015. La buffa e tenera creatura che dà il titolo all’opera prima in 3D diretta da Micol Pallucca conquista i 500 giurati di età compresa tra i 6 e i 9 anni e vince nella sezione Elements +6.
“Ringrazio il Giffoni per avermi dato l'emozione di avere avuto la prima proiezione di Grotto tra i suoi piccoli grandi giurati, che con le loro reazioni mi hanno commosso e stupito. Il messaggio che è arrivato loro è che l’amicizia è una conquista e anche nei momenti più difficili non bisogna arrendersi. Hanno perfettamente ragione. Grazie!”.

Prodotto da Thalia Film e girato integralmente nello splendido scenario delle Grotte di Frasassi, “Grotto” è una commedia avventurosa interamente realizzata in Italia e destinata ad un pubblico di famiglie. Il film racconta l'incontro tra una misteriosa creatura, ricreata con il supporto degli effetti speciali e che si esprime soltanto attraverso suoni gutturali, e cinque bambini interpretati da Christian Roberto, Gabriele Fiore e dagli esordienti Iris Caporuscio, Samuele Biscossi e Leonardo Similaro. Tutto ha inizio quando costringono un compagno di classe ad una prova di coraggio. Finiranno per essere inghiottiti in un mondo sotterraneo. Determinante sarà l'incontro con Grotto che li guiderà verso la salvezza e verso una grande lezione: l’unione fa la forza e la conquista dell'amicizia passa anche attraverso dure prove.

''Grotto trae ispirazione non solo da E.T. - spiega Micol Pallucca - ma anche dai Gremlins e da tutti quei personaggi e quei film di avventura e fantasy per ragazzi con cui la mia generazione è cresciuta. Potrei citare 'La storia infinita' come la saga di 'Guerre stellari', i 'Goonies' o 'King Kong'. Credo che ogni film abbia lasciato in qualche modo un segno, un ricordo dentro di me, ma certamente se ci sono dei riferimenti non sono volontari''. Ad accompagnare nelle loro peripezie i piccoli protagonisti la colonna sonora originale di Francesco Cerasi e il brano “Matriosca” interpretato dai Two Fingerz con la partecipazione di Lorenzo Fragola.

“Grotto” arriverà nelle sale italiane in autunno, ma ha già ricevuto l'invito a partecipare a numerosi altri festival internazionali, nelle sezioni dedicate al pubblico giovane, tra i quali quelli di Teheran, Zurigo, Mumbai, New York e Lisbona.

27/07/2015, 11:01