Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

NFF XVII - "Eduardo e i Burattini": quando l'arte prende vita


NFF XVII -
Una scena di "Eduardo e i Burattini"
Due opere del grande Eduardo De Filippo (gli atti unici "Pericolosamente" e "Sik-Sik, l'artefice magico"), i burattini e le musiche di Nicola Piovani. C' tutto questo in "Eduardo e i Burattini" di Francesco Saponaro, regista, drammaturgo e film-maker e membro del CdA della Fondazione "Eduardo De Filippo".

Dalla forma inanimata di un legno che diventa un "burattino" prende vita il documentario di Saponaro, che poi, si sposta nel cuore di Napoli all'Istituto Comprensivo Statale Ristori dove la messa in scena del Teatro di Eduardo prende forma. E' questo il fulcro della storia, il teatro, la rappresentazione scenica di qualcosa che si anima solo sul palcoscenico, dreata a "tavolino", o da un artigiano o da un copione teatrale. E' la forma d'arte che prende vita, la rappresentazione del Mondo dell'autore, di quell'Eduardo De Filippo, che ancora oggi tutti noi non riusiamo a dimenticare per la genialit ed originalit espressiva...

28/09/2015, 20:26

Simone Pinchiorri