Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

Dal 6 al 13 novembre la 21^ edizione del MedFilm Festival


Dal 6 al 13 novembre la 21^ edizione del MedFilm Festival
Dal 6 al 13 novembre torna a Roma per la sua 21° edizione il MedFilm Festival, primo evento in Italia dedicato alla promozione e diffusione del cinema mediterraneo.
L’obiettivo della kermesse resta immutato: tuffarsi nella realtà del Mare Nostrum senza filtri, paure e pregiudizi, per proseguire con rinnovata urgenza il lavoro di scambio e conoscenza tra i paesi delle due sponde. Il Mediterraneo è, sempre più, al centro del mondo e il cinema ne esplora i grandi temi, raccontandoci di una nuova Europa che lentamente si muove, spinta verso nuovi scenari dall’ arrivo di popoli e culture.
Un’edizione imperdibile, ricca di testimonianze dirette dai paesi coinvolti dall’esodo, ospiti prestigiosi e film in anteprima: confermate le sezioni principali (Concorso Lungometraggi “Premio Amore e Psiche”, Concorso Documentari “Premio Open Eyes”, Concorso Cortometraggi “Premio Methexis”, Nuova Europa LUX Prize), focus sulla Siria ed evento speciale dedicato alla serialità televisiva israeliana.

Unico appuntamento italiano specializzato nella diffusione del cinema Mediterraneo ed Europeo, MedFilm Festival nasce nel 1995 in occasione del Centenario del Cinema e della Dichiarazione di Barcellona. Attraverso gli audiovisivi e in particolare il Cinema di Qualità, sostiene la cooperazione tra nazioni vicine nella convinzione che la Diversità è un Valore.

Gli obiettivi del MedFilm Festival sono: la tutela dei Diritti Umani e il Dialogo Interculturale; l’educazione e la formazione dei giovani in ambito socio-culturale; la lotta al razzismo e alla xenofobia; la promozione e la diffusione della cultura europea e mediterranea.

Il manifesto del 21° MedFilm Festival è tratto dall’opera Centro di permanenza temporanea di Adrian Paci, artista migrante lui stesso, nato in Albania nel 1969 e arrivato in Italia nel 1997. Centro di permanenza temporanea (2007, video) incrocia tematiche care al festival come immigrazione, lavoro e continuo movimento quali metafora della condizione umana. Alcuni immigrati in attesa di essere rimpatriati attendono sulla scala di un aereo che non c’è. Uomini e donne rimangono intrappolati tra uno stato di transizione e il totale immobilismo, uno stato che caratterizza spesso – più di quanto non s’immagini – la dislocazione dei migranti intorno al globo.

MedFilm è un Festival Tematico, si pregia dell’Adesione del Presidente della Repubblica Italiana e del Patrocinio delle Rappresentanze in Italia della Commissione e del Parlamento europei, è giudicato Festival di Interesse Nazionale dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, ed è Manifestazione Storica del Comune di Roma. È riconosciuto e supportato dalle sedi diplomatiche in Italia di oltre 40 Paesi.

27/10/2015, 10:28