CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

Note di regia di "Comfort Zone"


Note di regia di
Il film è basato sugli scatti autentici di Hafid, un ragazzo che dopo aver rubato un telefono ha dimenticato di disattivare l’autosincronizzazione delle foto. Così facendo, ha permesso che la legittima proprietaria del telefono vedesse su computer tutte le foto che Hafid scattava. Da questa disavventura è nato un sito, che è una sorta di vendetta della proprietaria del telefono nei confronti del ladro. Il mio lavoro parte proprio da qui. Il film gioca con le caratteristiche proprie di fiction e documentario e crea un esperimento che riflette sugli spazi, reali e digitali, e la loro connessione con l’essere umano: visibile, dietro una macchina da presa, presente solo in foto.

Perla Sardella