CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

TFF33 - "Antonia", ritratto di poetessa


TFF33 -
Presentato nella sezione Festa Mobile il film "Antonia", diretto da regista Ferdinando Cito Filomarino e prodotto da Luca Guadagnino e Marco Morabito.

Ritratto della poetessa Antonia Pozzi, talentuosa e fragile donna che ottenne il suo meritato successo e riconoscimento solo dopo la sua prematura e tragica morte. Sullo sfondo di una Milano anni '20, Antonia studia al liceo Manzoni, proviene da famiglia alto borghese e il suo sguardo verso il mondo ha una prospettiva inedita, molto profonda e sensibile, ma allo stesso tempo insicura ed irrequieta.

Un amore impossibile per il suo ex professore trova consolazione nelle fotografie che scatta e nelle pagine che scrive freneticamente nei suoi ultimi dieci anni di vita. Si susseguono le escursioni sulle vette della Valsassina, gli incontri con amici ed amanti, sempre però su un filo troppo teso tra arte e vita, dove emerge quella sensazione sempre presente in Antonia di fragilità ed inadeguatezza, che la porterà poi a spezzare il difficile compromesso della sua esistenza.

Il regista dichiara «Luca Guadagnino è un amante della poesia di Antonia Pozzi e ha sempre voluto produrre un film su di lei; me ne parlò pensando che io e lei ci saremmo “incontrati”. Sono molto affascinato dagli artisti, e quando ho letto le poesie di Antonia ho sentito in quelle pagine una forte affinità. Poi, studiandola a fondo e conoscendo bene il contesto e i luoghi della sua vita – da Milano alle montagne circostanti – ho capito la grande occasione che avevo di creare con il cinema il ritratto di un’artista e della sua arte».

24/11/2015, 08:30

Luca Corbellini