I Viaggi Di Roby

“Mirror” di Daniele Barbiero vince il Wag Film Festival 2015


“Mirror” di Daniele Barbiero vince il Wag Film Festival 2015
Il Premio Wag del Wag Film Festival 2015 va al film “Mirror“, diretto da Daniele Barbiero. Nella giornata conclusiva del Festival, domenica 6 Dicembre, la Giuria Giovani ha assegnato il premio di miglior film al cortometraggio, selezionato nella sezione “Prospettive”, con la seguente motivazione: “per l’avvincente idea espressa con una tecnica di regia innovativa congiuntamente ad un montaggio serrato; “Mirror” č piů vicino a noi di quanto possa sembrare, in quanto sottolinea la debolezza della societŕ di oggi segregata e costretta ad una libertŕ imposta, ad una falsa veritŕ che ci avvelena togliendoci la pura libertŕ di spirito“.

Due le menzioni speciali assegnate: premio per la miglior sceneggiatura a “Quando a Roma Nevica” di Andrea Baroni, (sezione “Sguardi d’Autore”), con la seguente motivazione: “grazie all’ottima struttura della trama valorizzata da un’ottima caratterizzazione dei personaggi, “Quando a Roma nevica” mostra abilmente vari spaccati delle differenti classi sociali della capitale, per mezzo di un intreccio narrativo valido ed avvincente“.

La seconda menzione speciale č assegnata per la miglior scenografia a “Senza Parole” di Edoardo Palma, (sezione “Sguardi d’Autore”) con la seguente motivazione: “per l’omaggio reso ai grandi registi del Cinema muto, in particolare a Buster Keaton cui sembra rifarsi la fisionomia del protagonista. “Senza parole” colpisce sia per la bellezza delle tecniche narrative che per l’originalitŕ delle installazioni che costituiscono delle vere e proprie opere d’arte“.

09/12/2015, 10:05