FilmdiPeso - Short Film Festival

IL FASCINO DELL'IMPOSSIBILE - Un'Oasi della speranza


Il nuovo documentario di Silvano Agosti il ritratto di un uomo che riuscito a costruire dal nulla, in Sicilia, un grande centro per disabili


IL FASCINO DELL'IMPOSSIBILE - Un'Oasi della speranza
Padre Ferlauto in uno degli spazi dell'Oasi
Orazio Ferlauto, Padre Orazio Ferlauto ha quasi 94 anni ed ancora al timone della sua nave. Una corazzata che ha le basi ben salde sulla terra ferma, al centro della Sicilia. Qui, a Troina, paese che fu caposaldo nazista durante la ritirata verso nord, il sacerdote ha realizzato, insieme a molti volontari, qualcosa che mancava non solo in Sicilia ma in gran parte del Paese: un centro per l'accoglienza, il soggiorno e la cura di disabili.

Prima, i figli disabili, venivano nascosti nelle case. Ma l'idea di Padre Ferlauto fu quella di costruire l'Oasi, cominciando a valorizzare quello che c'era, dove oltre al disabile anche la famiglia non viene trascurata ed oggetto di attenzione.

Silvano Agosti ha scoperto e raccontato questa vera e propria Oasi, dove l'attenzione per chi affetto da malattie o disabilit, aiutato del tutto gratuitamente.
"Il Fascino dell'Impossibile" sembra distante dai documentari narrativi che vanno oggi per la maggiore, ma questo stile pi "classico" a renderlo originale e spesso commovente.

Nel documentario di Agosti, visibile a Roma al cinema Azzurro Scipioni dal venerd alla domenica alle 20,30, Ferlauto pone come obiettivo la collaborazione tra i deboli e i forti, con l'aiuto dei volontari e un contributo indispensabile dello Stato.

10/02/2016, 12:57

Stefano Amadio