I Viaggi Di Roby

BFM34 - I vincitori. Miglior film "Enklava" di Goran Radovanovi


A "Wir knnen nicht den hellen Himmel trumen" di Carmen Tartarotti il premio per il miglior documentario.


BFM34 - I vincitori. Miglior film
Una scena di "Wir Knnen Nicht den Hellen Himmel Trumen"
Questa sera, nel corso della cerimonia di premiazione, Davide Ferrario, presidente dell'Associazione Bergamo Film Meeting Onlus consegner i premi della 34 edizione di Bergamo Film Meeting, decretati dal pubblico del Festival. Il film vincitore della Mostra Concorso "Enklava (Enclave)" di Goran Radovanovi. A "Wir knnen nicht den hellen Himmel trumen (We Cannot Dream a Bright Blue Sky)" di Carmen Tartarotti va invece il premio per il miglior documentario.

Questi, nel dettaglio, tutti i premi:

MOSTRA CONCORSO
PREMIO BERGAMO FILM MEETING BANCA POPOLARE DI BERGAMO

Enklava/Enclave di Goran Radovanovi , Serbia, Germania 2015, 92 ć
Il premio, che consiste in un riconoscimento economico di 5.000 euro, vuole essere un aiuto concreto alle produzioni che investono nei giovani autori, oltre che un apprezzamento verso il cinema di qualit.
SECONDO PREMIO BERGAMO FILM MEETING
Domc p e/Home Care č di Slvek Hork, Repubblica Ceca, Slovacchia 2015, 92
TERZO PREMIO BERGAMO FILM MEETING
2 yt aamuun/2 Nights Till Morning di Mikko Kuparinen, Finlandia, Lituania 2015, 85

VISTI DA VICINO
PREMIO MIGLIOR DOCUMENTARIO CGIL BERGAMO

Wir knnen nicht den hellen Himmel trumen/We Cannot Dream a Bright Blue Sky di Carmen Tartarotti, Germania 2014, 91'
Il premio del valore di 2.000 euro un riconoscimento per valorizzare le produzioni cinematografiche indipendenti.

Nel corso di 9 giorni la 34 edizione di Bergamo Film Meeting ha proposto oltre 140 film - tra lungometraggi, documentari e corti - anteprime, cult movie e incontri con gli autori, e ha avuto tra i numerosi ospiti Anna Karina, Shane Meadows, Petr Zelenka, Jasmila bani , Vladimir Leschiov ć e Keren Cytter. Il Festival si inaugurato il 4 marzo con lanteprima italiana della performance live della band islandese mm, che ha sonorizzato il celebre film "Menschen am Sonntag (Uomini, di domenica)".

Accanto alla MOSTRA CONCORSO ha proposto la sezione VISTI DA VICINO dedicata al documentario; la RETROSPETTIVA del maestro ungherese Mikls Jancs; l'OMAGGIO ad Anna Karina, e ancora, EUROPE NOW! Cinema europeo contemporaneo con le personali di Jasmila banić, Petr Zelenka, Shane Meadows e una selezione di corti delle scuole di cinema europee; i cortometraggi d'animazione di Vladimir Leschiov; la VIDEO-INSTALLAZIONE del lituano Deimantas Narkevi ius č (Bergamo, Sala alla Porta Sant'Agostino fino al 31 marzo) e la RETROSPETTIVA della videoartista Keren Cytter, l'INAUGURAZIONE di Bergamo Jazz.

12/03/2016, 22:30