Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

TRENTO FF61 - "La Catena", anelli che ci legano


Un breve viaggio nella "catena", ambientata in un maso nelle Dolomiti


TRENTO FF61 -
La vita di ogni giorno, i gesti quotidiani di Tobias, che gestisce un maso a circa 1500 metri di altitudine in Val Badia, nella provincia di Bolzano. Qui, alle pendici delle Dolomiti, la nascita e la morte si susseguono, le azioni si ripetono e la "natura" vince, sempre.

"La catena" (alimentare, ma non solo) parte dalla nascita di un vitello e arriva fino al suo sacrificio per diventare alimento, preparato da mani esperte e coscienziose sulla tavola. Poche parole (e tutte in dialetto: non importante capirne il senso, lo si percepisce), molti gesti.

In meno di venti minuti Paolo Vinati ci mostra la bellezza e la crudezza della vita, senza pietismi e senza falsi moralismi. Siamo tutti parte dello stesso sistema, l'importante esserne coscienti e agire con la consapevolezza del sacrificio quotidiano che in qualche modo siamo chiamati a compiere.

04/05/2016, 08:20

Carlo Griseri