Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

#CA2016 - "Sull'Etna", un uomo e un vulcano


Francesco Di Mauro racconta il rapporto tra la guardia forestale Salvatore Campanella e l'Etna.


#CA2016 -
Il rapporto tra Salvatore Campanella, detto Salvo, guardia forestale in servizio sull'Etna, e il vulcano fatto di un'attrazione viscerale, di una cura meticolosa e di una sensazione (inevitabile) di possibile pericolo. Salvo, ex-lottatore olimpico, accompagna lo spettatore "Sull'Etna", in una ricognizione quotidiana che spettacolo della natura.

Francesco Di Mauro lo segue e si fa raccontare come questo dualismo nato (ma le parole non servono, non bastano, non spiegano...), come dalle palestre sia passato naturalmente alla montagna pi importante e nota del sud Italia.

Su e gi per le sue pendici, sempre all'erta, Campanella testimone quotidiano della natura travolgente che in quello spicchio di Sicilia d spettacolo di s, tra pendii e neve, lava e fumo. Sembra di esserci, "Sull'Etna", e solo quella sensazione mitiga il sentimento di invidia per chi l passa le sue giornate lavorative, invece che nel chiuso di un ufficio.

Minaccioso e straordinario, l'Etna l. Dimenticarselo impossibile, restarne indifferenti pure di fronte alle meravigliose immagini di un documentario da godersi (possibilmente) su un grande schermo.

03/06/2016, 10:30

Carlo Griseri