I Viaggi di Robi

APERITOON n.0 - L'animazione torinese si ritrova


Successo per il primo appuntamento organizzato da Emiliano Fasano di ASIFA Italia


APERITOON n.0 - L'animazione torinese si ritrova
Donato Sansone ed Emiliano Fasano
Si chiama Aperitoon ed il primo tentativo concreto (e riuscito) di riunire a Torino tutti coloro che si occupano a vari livelli di animazione. " un tentativo ombelicale - ha spiegato Emiliano Fasano di ASIFA Italia in apertura di serata - per far conoscere tra loro le persone. In molti eventi, come ad esempio ad Annecy, dove peraltro quest'idea nata parlando tra noi, i vari mondi sono separati, con il mercato da una parte e le proiezioni da un'altra. Qui vogliamo stare tutti insieme e imparare a conoscerci".

Location centrale, il Blah Blah di via Po, aperitivo informale, voglia d'estate e di conoscersi e poi qualche selezionata proiezione, con la promessa di iniziare a settembre un percorso mensile che possa rafforzare legami ed esperienze.

L'onore di aprire le danze stato di un corso realizzato in quest'ultima annata dagli studenti del Centro Sperimentale di Cinematografica di Animazione, che ha sede a Torino. "Arzena Velenifera" di Ludovica Ottaviani, Anna Sireci e Maria Testa stato presentato da Chiara Magri, che guida il CSC. "Le autrici sono tutte in giro per il mondo per lavori e stage, segno che il loro percorso sta proseguendo bene".

A seguire la presentazione di Don't Gif Up - Animation Collective Official, collettivo torinese (ma non solo) il cui portavoce ad Aperitoon stato Amedeo Traversa. "L'idea nata dalla voglia di evadere dalla realt, di confrontarci con l'animazione anche senza avere grandi progetti. Abbiamo costituito un collettivo e facciamo delle 'sfide' nella creazione di gif animate. Scegliamo un tema mensile, definiamo una palette prestabilita di 5 colori, ci diamo una durata standard (tra i 2 i 7 secondi, in loop) e iniziamo a lavorare. Siamo partiti dalla scritta "Gif" e dalla Giornata dell'ambiente, proseguendo con Dracula e la Festa della Musica. Ora lanciamo una call aperta a tutti per settembre, il tema il vino e la vendemmia".

L'idea di Aperitoon anche quella di rimanere aperti alle proposte di tutti. Nasce cos la proiezione del videoclip "Bubblegum" di Krasto aka Fausto Collarino realizzato per Flacopunx (ex Punkreas), una curiosa re-invenzione del film "L'invasione degli ultracorpi".

Le ultime due proiezioni arrivano direttamente dal Festival di Annecy. Donato Sansone era in gara con il suo "Journal anim", realizzato per Canal+. "Hanno scelto 10 autori per realizzare corti di 4 minuti sul tema della libert di espressione, idea nata dopo l'attentato a Charlie Hebdo. Ho lavorato dal 15 settembre al 15 novembre 2015, ogni giorno ricevevo il quotidiano Liberation e animavo le immagini e le notizie che pi mi ispiravano. Mi stavo divertendo, poi a 4-5 giorni dalla fine ci sono stati i nuovi attentati a Parigi... Il finale nasce quindi un po' improvvisato, e inevitabilmente pi cupo. il primo corto un po' pi serio che faccio, ho fatto interagire il mio mondo surreale e grottesco con quello reale".

Infine, "Beer" dei Nerdo, presentato da Daniele Gavatorta, ispirata dall'omonima poesia di Charles Bukowski. "Per noi essere in concorso ad Annecy stata gi una vittoria. Non nasciamo animatori, con umilt e in punta di piedi (e grande rispetto) ci stiamo avvicinando da un paio di anni a questo mondo. Nasciamo come studio di motion graphics e comunicazione. Bukowski una nostra passione comune, siamo tutti un po' innamorati di lui. L'idea era di avere una durata veloce, creare un flusso continuo da concludere rapidamente (ci abbiamo lavorato da novembre a gennaio 2016. Vorremmo realizzare un corto all'anno, abbiamo gi uno script per il prossimo, sar un lavoro quasi documentaristico".

Appuntamento a settembre con la prima "vera" puntata di Aperitoon a Torino.

13/07/2016, 09:12

Carlo Griseri