Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!XöāĚČ

"Rachelís HIV Revolution" su Al Jazeera English


In Burkina Faso, Rachel porta avanti la sua battaglia contro líHiv sfidando lo stigma ed educando le giovani madri per prevenire la trasmissione del virus durante la gravidanza.
Il vivace e a tratti ironico documentario segue la rivoluzione silenziosa portata avanti da Rachel Yameogo, una madre burkinabŤ sieropositiva da 24 anni.
Rachel ora ha un marito e due figli sani, ma causa del virus ha perso il suo primo marito e la figlia. Questa sofferenza líha portato a fondare il gruppo ďAide moi ŗ Ítre mŤreĒ e visitare le cliniche del Burkina Faso per sensibilizzare sulla prevenzione della trasmissione del virus Hiv madre-bambino durante la gravidanza.

Negli ultimi 15 anni, i nuovi casi di Hiv in Africa sono diminuiti del 41%. Nonostante i progressi, ancora troppe donne evitano il test Hiv in gravidanza per il timore di essere discriminate a causa del virus. Di norma, in Burkina Faso i neonati sono allattati al seno fino 18-24 mesi e cosž, per mantenere segreta la loro infezione, alcune donne sieropositive proseguono líallattamento oltre i 12 mesi esponendo cosž il bambino a un grande rischio di contagio.
La paura di essere scoperte Ť talmente forte che, come racconta con una risata la collega di Rachel, Alima Georgette Kafando: "Ci sono persone che a prescindere da dalla loro religione vanno a ritirare le medicine indossando il burka
Le risate accompagnano Rachel e Alima lungo tutto il documentario: sia che stiano aiutando le donne a condividere le loro storie, sia che discutano di come nominare il preservativo in una comunitŗ musulmana conservatrice.

"Ci sono rivoluzioni fatte di grida e gesti efferati" - dice Rachel -. "Altre avanzano lentamente nel silenzio. E in Africa queste rivoluzioni appartengono innanzitutto alle donne, perchť conoscono il valore della vita e sono pronte a difenderla".

Questo Ť "Rachelís HIV Revolution, documentario didi Gianpaolo Bigoli e Mariachiara Illica Magrini, che sarŗ trasmesso in anteprima su Al Jazeera English il 17 luglio 2016 alle 22.30 per il programma Witness, serie di documentari ispirati di Al Jazeera English che mettono a fuoco i problemi del mondo attraverso storie di vita avvincenti. Il documentario sarŗ replicato il 18 luglio 2016 alle 09.30, il 19 luglio alle 03.30, il 20 luglio alle 16.30 e il 21 luglio alle 05:30.

14/07/2016, 18:05