Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

TFF34 - L'arte indiscutibile della danza di Roberto Bolle


Presentato a Torino alla presenza del ballerino il documentario di Francesca Pedroni, in sala dal 21 novembre


TFF34 - L'arte indiscutibile della danza di Roberto Bolle
Presentato nella sezione Festa Mobile, al34 Torino Film Festival Roberto Bolle: lArte della Danza, il nuovo documentario diretto da Francesca Pedroni che ha seguito il tour estivo della Bolle & Friends tra Pompei, le Terme di Caracalla e lArena di Verona, con Roberto Bolle e dieci eccezionali ballerini di tutto il mondo, selezionati dallo stesso Bolle, per avvicinare la bellezza della danza a un pubblico di migliaia di spettatori.

La scenografia a queste performance fanno parte della storia e del patrimonio dellumanit, con la loro bellezza ed il loro fascino unico ed immortale. Il Teatro Grande di Pompei, appositamente aperto per la performance, lArena di Verona, con la sua imponente platea da quattordicimila persone e il Teatro delle Terme di Caracalla a Roma, con le sue secolari rovine.

Appassionato e carismatico, Roberto Bolle l'artista che ha regalato all'arte della danza quell'entusiasmo riservato finora alle star del pop: uneccellenza italiana che ha portato il balletto ancora pi vicino al grande pubblico e che attraverso la bellezza del movimento ha saputo rivelare in modo sorprendente il potere comunicativo della danza. Dalla preparazione atletica alle prove dello spettacolo, dall'organizzazione del tour alla scelta degli artisti e dei brani degli spettacoli, la regista ci regala un'occasione unica per far entrare lo spettatore a condividere e comprendere le emozioni, le fatiche e le gioie, in un confronto continuo con se stessi, che la danza mette in moto con la sua prorompente energia.

Ad arricchire il film interviste, riprese delle varie fasi di lavoro, spezzoni di spettacoli, riflessioni personali dell'artista, per approfondire il tema del rapporto che assorbe in modo totale luomo e la sua arte. Bolle affida alla danza un messaggio di bellezza, accettando fino in fondo ci che impone al corpo e allo stile di vita, accogliendola come dispensatrice di armonia, equilibrio e pace, come una fonte costante di rinascita interiore. Un dono per lo spirito che, giorno dopo giorno e senza sconti, Bolle condivide con il pubblico e vive come il compito di un vero artista.

Accompagnare Roberto Bolle in tour stata una magnifica avventura. Abbiamo seguito da vicino ltoile e i suoi compagni di viaggio, cercando di entrare da osservatori silenziosi nel loro mondo, partecipando al ritmo del tour, scandito ora per ora, fino a notte avanzata, da una scaletta serratissima di impegni e dal linguaggio universale e non verbale della danza. Una sfida adrenalinica che ci ha permesso di avvicinarci in modo inedito alla personalit di un artista unico.

21/11/2016, 07:59

Luca Corbellini