Meno di 30
I Viaggi di Robi

Le opere di Matilde Gagliardo alla Mostra “Creazioni
Digitali” al Museo Mandralisca di Cefalù


Le opere di Matilde Gagliardo alla Mostra “Creazioni Digitali” al Museo Mandralisca di Cefalù
Il video “Artist Book 1<\b>” (Ritratti 79, 80, 112, 113, 118, 120, 124, 125, 127, 2017, 18’ 30’’) di Matilde Gagliardo, partecipa a “Creazioni Digitali”, Mostra d’Arte Cntemporanea, Libretti Digitali, al Museo Mandralisca di Cefalù, in programma dal 5 aprile al 1 giugno 2017. L’inaugurazione si terrà il 5 aprile 2017 alle ore 18:00. La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00.

Come se si sfogliassero le pagine di un libro 'magico', nove Ritratti in video appaiono, uno dopo l’altro, nello spazio di un unico schermo. Ciascuno inizia e finisce in un momento diverso rispetto agli altri, 'mostrando' via via, in fondo al ritratto vero e proprio che è senza parole, le osservazioni del soggetto. I personaggi di questo ‘libro’, filmati tra il 2009 e il 2016, sono Bart Davis, Daniel Van de Velde, Roberto Herlitzka, Mirko Guerrini, Vincenzo Pasquariello, Makenzy Orcel, Loriana Gentile Bergantini, Stefano Bollani, Nayla Elamin. Il video è proiettato a ciclo continuo.

I Ritratti, film "silenziosi", sono stati realizzati da Matilde Gagliardo dal 2005 in poi. Ai personaggi, i più svariati per mestiere ed età, la videoartista chiede di posare per circa dieci minuti, senza parlare né agire. Passato il tempo registra i loro commenti. Sino ad ora ha prodotto centocinquantuno Ritratti e la serie continua ad accrescersi.

Questi i Ritratti che compongono “Artist Book 1<\b>”, in ordine di apparizione:

Ritratto 125, Bart Davis, scrittore, 2016, 10’
Il ritratto di Bart Davis, scrittore, è stato realizzato il 10 ottobre 2016 a Nizza, Francia, dove si trovava per lavoro.

Ritratto 124, Daniel Van de Velde, artista e scultore, 2016, 10’
Il ritratto di Daniel Van de Velde, artista e scultore, è stato realizzato l’8 ottobre 2016 nella Galerie François Charles, Vidauban (Varo, Provenza, Alpi-Costa Azzurra), Francia, nella quale preparava una mostra.

Ritratto 113, Roberto Herlitzka, attore, 2016, 10’
Il ritratto di Roberto Herlitzka, attore, è stato realizzato il 5 marzo 2016, al Teatro Biondo, Palermo, prima della seconda rappresentazione di “Minetti: Ritratto di un artista da vecchio” di Thomas Bernhard, con la regia di Roberto Andò.

Ritratto 80, Mirko Guerrini, sassofonista, 2009, 10’
Il ritratto di Mirko Guerrini, sassofonista, è stato realizzato il 19 marzo 2009, nella sede Rai di Firenze, durante le registrazioni della trasmissione radiofonica ‘Il Dottor Djembe’.

Ritratto 112, Vincenzo Pasquariello, pianista e attore, 2016, 10’
Il ritratto di Vincenzo Pasquariello, pianista e attore, è stato realizzato il 3 marzo 2016, al Teatro Biondo, Palermo, subito prima della prova generale di “Minetti: Ritratto di un artista da vecchio” di Thomas Bernhard, con la regia di Roberto Andò.

Ritratto 127, Makenzy Orcel, scrittore, 2016, 10’
Il ritratto di Makenzy Orcel, scrittore, è stato realizzato il 10 novembre 2016, alla Santa Maddalena Foundation (Donnini, Reggello, Firenze), di cui era ospite.

Ritratto 120, Loriana Gentile Bergantini, ex modella per Coveri, 2016, 10’
Il ritratto di Loriana Gentile Bergantini è stato realizzato il 10 settembre 2016, a Firenze, dove vive e lavora.

Ritratto 79, Stefano Bollani, pianista, 2009, 10’
Il ritratto di Stefano Bollani, pianista, è stato realizzato il 19 marzo 2009, nella sede Rai di Firenze, durante le registrazioni della trasmissione radiofonica ‘Il Dottor Djembe’.

Ritratto 118, Nayla Elamin, artista, 2016, 10’
Questo è il secondo ritratto in video di Nayla Elamin, artista, realizzato l’8 giugno 2016 a Palazzo Strozzi, Firenze, mentre era ospite del Festival degli Scrittori - Premio von Rezzori (Santa Maddalena Foundation - Città di Firenze). Fa parte di una serie di Ritratti ‘silenziosi’, prodotti dal 2005 in avanti. Ai personaggi, i più svariati per mestiere ed età, chiedo di posare per circa dieci minuti, senza parlare nè agire. Passato il tempo registro i loro commenti. Quando ho avvertito Nayla che i dieci minuti previsti erano trascorsi, l’artista non ha smesso di guardare nella mia direzione, in silenzio. Ho allargato l’inquadratura e ho continuato a riprenderla per altri dieci minuti: ne è nato il Ritratto 118, consecutivo al precedente Ritratto 117.

04/04/2017, 15:20