Sudestival 2020

Si è conclusa la sesta edizione del Catania
Film Fest - Premio Gold Elephant World


Si è conclusa la sesta edizione del Catania Film Fest - Premio Gold Elephant World
Si è conclusa la sesta edizione del Catania Film Fest – Gold Elephant World con 28 iniziative promosse tra proiezioni, incontri, eventi e solidarietà programmate tra il 19 e il 22 aprile 2017.

"Si ripete puntuale e sempre più bello ormai da sei anni il Gold Elephant World Festival, ogni edizione regala emozioni e soddisfazioni nuove, che ci aiutano a migliorare e indirizzare ancora meglio le strategie di promozione dell’audiovisivo" - così commenta a caldo Cateno Piazza, direttore artistico del Festival.

"Occorre creare occasioni nuove per gli spettatori, offrire spunti di riflessione e coordinamento nell’organizzazione delle iniziative" - continua a commentare Daniele Urciuolo, presidente del Festival.

Quest’anno, oltre al grandissimo impegno di numerose associazioni, il Catania Film Fest – Gold Elephant World è sbocciato nel cuore della città di Catania presso il cinema Multisala Lo Po, con il patrocinio della Sensi Contemporanei, Agenzia per la Coesione Territoriale, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – MIBACT – Direzione Generale per il Cinema, Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l'Audiovisivo, Sicilia FilmCommission e Regione Siciliana, Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e del Comune di Catania.


19-22 aprile 2017: 4 giorni di festival, 28 iniziative promosse tra proiezioni, incontri ed eventi, 3 eventi “dopo festival”, 3 film europei e 10 corti in concorso e in anteprima siciliana, 10 premi speciali, 1 premio “Catania CinemaEuropeo”, 3 premi speciali “Sostenitori”, 1 evento di solidarietà, 50 ospiti, 1 tavola rotonda sul cineturismo, 7 film fuori concorso, 3.212 presenze registrate durante tutti gli eventi, 2.313 “like” e 39.077 persone raggiunte sulla pagina Facebook, 27mila visualizzazioni del sito ufficiale. Notevole anche la risposta dei media, molta attenzione da parte di testate giornalistiche cartacee e online che hanno seguito Catania Film Fest – Gold Elephant World con oltre 50 fra articoli, segnalazioni, interviste e recensioni.

Il Premio “Gold Elephant World - Miglior Film Europeo” è stato assegnato dalla Giuria Giovani al film "Walls – Il mondo diviso" di Pablo Iraburu e Migueltxo Molina mentre il Premio “Gold Elephant World - Miglior Cortometraggio Europeo” è stato assegnato al corto "Penalty" di Aldo Iuliano.

Violante Placido è stata l’Ospite d’Onore del Festival. Una star dai mille volti, un talento indiscusso per lo stile e la qualità delle sue interpretazioni nel jet set internazionale. A lei è andato il Premio Gold Elephant World “Catania CinemaEuropeo”.

Il Catania Film Fest – Gold Elephant World ha assegnato inoltre, i dieci premi Speciali: Miglior attore rivelazione opera prima del film indipendente “Il più grande sogno” a Mirko Frezza; Miglior colonna sonora per l’opera prima del film indipendente “Il più grande sogno” a Teho Teardo, Miglior sceneggiatura per l’opera prima del film indipendente “Il più grande sogno” a Michele Vannucci e Anita Otto, Miglior attore protagonista opera prima del film indipendente “Il più grande sogno” ad Alessandro Borghi. I tre premi sono stati ritirati da Giovanni Pompili, produttore della Kino Produzioni. Miglior produttore per il cortometraggio europeo “Stella” è stato consegnato a Massimiliano D’Epiro, Miglior fotografia per il cortometraggio europeo “Penalty” è andato a Daniele Ciprì, Miglior attore per il cortometraggio europeo “Radice di 9” è andato a Francesco Montanari, ex-equo, con l’attore Francesco Foti del cortometraggio europeo “M603”: questi due premi sono stati ritirati da Antonio Giampaolo, produttore della Maestro Production e da Cristian Benaglio regista di M603. Miglior attrice rivelazione per il cortometraggio europeo “Radice di 9” è andato a Matilda De Angelis, ritirato da Antonio Giampaolo, (ex-equo) con l’attrice Anna Bellato protagonista del cortometraggio europeo "Candie Boy", Miglior Attrice Emergente per il Film Fuori Concorso “In guerra per amore” è stato consegnato a Stella Egitto e, infine il Premio Speciale per la carriera all’attore siciliano è stato consegnato a Sasà Salvaggio per aver contribuito al rilancio dell'immagine della Sicilia con umorismo, comicità e satira in questi 20 anni di carriera.

Eleonora De Luca ha ricevuto un premio speciale “Cineitaly”, Tuccio Musumeci ha ricevuto un premio speciale “AIDM” alla carriera e un Premio Speciale “Sisal” è andato all’attrice Violante Placido.

26/04/2017, 09:36