I Viaggi Di Roby

Il Premio Giulio Questi arriva a Bergamo


Il Premio Giulio Questi arriva a Bergamo
Il Comune di Bergamo e l'Associazione Premio Giulio Questi, con la collaborazione di Bergamo Film Meeting Onlus, ricordano Giulio Questi, figura tra le pi eccentriche del cinema italiano, indicendo la seconda edizione del Premio a lui dedicato.
Al Premio del valore di 2.000 euro, nato per sostenere e promuovere le opere di giovani autori di qualsiasi nazionalit e di et compresa fra i 18 e i 27 anni, potranno concorrere cortometraggi della durata minima di 3 minuti e massima di 15 minuti.

Le iscrizioni al Premio Giulio Questi, organizzato dall'Associazione Bergamo Film Meeting Onlus, dovranno pervenire entro e non oltre il 21 maggio 2017 esclusivamente attraverso la piattaforma FilmFreeway: filmfreeway.com/festival/PremioGiulioQuesti.
Ogni autore potr presentare una sola opera, i cortometraggi dovranno essere realizzati in formato digitale; saranno ammesse al concorso anche opere di lingua straniera, purch corredate da sottotitoli in italiano; inoltre i cortometraggi realizzati prima del Premio, potranno aver partecipato anche ad altri concorsi o premi.

Le opere saranno valutate da una giuria composta da esperti del settore cinematografico e culturale che selezioner 5 cortometraggi finalisti. Il vincitore del Premio Giulio Questi sar proclamato nella serata di marted 13 giugno 2017, momento durante il quale il pubblico potr ammirare anche le 5 opere finaliste.

Il Premio Questi dedicato al cineasta italiano, nato a Bergamo nel 1924 e scomparso nel 2014, autore tra gli altri di Se sei vivo spara e di La morte ha fatto luovo.
Giulio ha lasciato Bergamo da giovane e ha ritrovato la sua citt negli ultimi anni della sua vita ha dichiarato Diana Donatelli, vedova di Giulio Questi, Nelle sue opere, cinema e letteratura, molte ambientazioni appartengono a questi luoghi e alle sue memorie. Memorie di giovinezza. Giulio amava indirizzare i giovani alla lettura e alla cinematografia. Cos in una notte insonne nato il Premio Giulio Questi e mi sembrato naturale proporlo nella sua citt. Giulio, con il suo sorriso sghembo, ne sarebbe stato contento.
A Bergamo, citt con una tradizione di cultura cinematografica ormai affermata, mancava un premio dedicato ai giovani: abbiamo quindi accolto volentieri il desiderio di Diana Donatelli di portare qui il premio dedicato al marito, la cui prima edizione si tenuta lanno scorso a Roma ha dichiarato lAssessore alla cultura Nadia Ghisalberti. Il concorso vuole ricordare da una parte il regista nato a Bergamo, il cui lavoro di grande originalit stato spesso considerato scomodo, e dallaltra la sua attenzione verso i giovani e limpegno nel dare valore al loro percorso artistico e professionale. Bergamo si arricchisce cos di unulteriore iniziativa dedicata alla settima arte, in sintonia con le linee di mandato Bergamo citt del cinema di qualit.

27/04/2017, 08:35