OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby

Note di regia de "L'Equilibrio"


Note di regia de
Una scena del film "L'Equilibrio"
Il film racconta il dilemma su quale sia la scelta giusta da fare in una terra abbandonata. Per disegnare il protagonista del film, Don Giuseppe, interpretato dallottimo Mimmo Borrelli, mi sono ispirato non solo allosservazione della realt, ma anche a un percorso cristologico. Don Giuseppe sostanzialmente un uomo che non ha paura. Lui, come un monolite, va avanti, la sua luce sono la fede e i principi in cui ha sempre creduto. Come tutti gli esseri umani, per, pervaso da dubbi e tentazioni, ma rispetto alle scelte, al suo percorso spirituale, non si fa mettere in crisi da niente e da nessuno pur di aiutare il prossimo.
Don Giuseppe non cerca il martirio, non vuole emulare Ges, ma semplicemente va avanti passo dopo passo, cercando di essere coerente con se stesso e con le cose normali della vita. Lui deve salvare una bambina e pur di fare questo pronto a subirne le conseguenze senza paura.

Vincenzo Marra