I Viaggi Di Roby

CINEMA ITALIANO BELGRADO - Dal 16 al 24 settembre


La Cineteca Jugoslava della capitale serba ospita l'annuale rassegna sul cinema italiano contemporaneo.


CINEMA ITALIANO BELGRADO - Dal 16 al 24 settembre
Una scena del film "Perfetti Sconosciuti"
L’Ambasciata d’Italia a Belgrado e l’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado presentano il Festival del Cinema Italiano organizzato dall’Associazione Culturale Excellence in collaborazione con Istituto Luce/Cinecittà di Roma che si svolgerà a Belgrado presso la Cineteca Jugoslava dal 16 al 24 settembre.

L’evento costituisce la più importante manifestazione della regione interamente dedicata al cinema italiano contemporaneo e storico. Il Festival giunto in Serbia per la seconda edizione dopo il grande successo dello scorso anno, porrà l’attenzione sulle opera prime e seconde della nuova generazione di autori italiani presentati alla Biennale di Venezia. La selezione delle opere e la supervisione artistica è a cura del prestigioso Istituto Luce/Cinecittà, l’istituzione italiana che promuove la cultura cinematografica.

Programma delle proiezioni:

Sabato 16 settembre

ore 18.00 - Perfetti sconosciuti (2016), regia di Paolo Genovese

Alla serata inaugurale del festival partecipa Paolo Genovese, uno tra i più interessanti registi italiani del momento, che incontrerà il pubblico dopo la proieizione del suo film campione d’incassi in Italia.

Domenica 17 settembre

ore 17.00 - The habit of beauty (2016), regia di Mirko Pincelli

ore 19.00 - La macchinazione (2016), regia di David Grieco

ore 21.00 - Ti ricordi di me? (2014), regia di Rolando Ravello

Lunedì 18 settembre

ore 17.00 - Ho amici in Paradiso (2016), regia di Fabrizio Maria Cortese

ore 19.00 - La notte non fa più paura (2016), regia di Marco Cassini

ore 21.00 - Sex cowboys (2016), regia di Adriano Giotti

Martedì 19 settembre

ore 17.00 - Una nobile causa (2016), regia di Emilio Briguglio

ore 19.00 - A pugni chiusi (2016), regia di Pierpaolo De Sanctis

ore 21.00 - Tutta colpa di Freud (2014), regia di Paolo Genovese

Il Festival sarà anche l’occasione per rivedere alcuni film storici e d’autore che hanno segnato la storia del Cinema italiano, continuando quel racconto del cinema italiano del XX Secolo iniziato con l’edizione 2016 del festival.

All’interno della manifestazione è previsto anche uno spazio per incontri tra i professionisti del settore dedicato alle coproduzioni, alla legislazione italiana e serba per il finanziamento del cinema, e allo sviluppo della digitalizzazione e della distribuzione satellitare.

Presso la Cineteca Jugoslava sarà allestita la mostra d’arte contemporanea CONFRONTI/POREĐENJA, nonché l’installazione di abiti GATTINONI/TODOROVIĆ.

15/09/2017, 12:00