I Viaggi Di Roby

VIEW 2017 - Victor Perez e gli effetti
speciali de "Il Ragazzo Invisibile 2"


VIEW 2017 - Victor Perez e gli effetti speciali de
Il Ragazzo Invisibile - Seconda Generazione
Ospite a Torino di Viewfest & View Conference per presentare il suo corto "Echo" e le tecnologie all'avanguardia con cui lo ha realizzato, Victor Perez ci ha parlato anche del suo lavoro sugli effetti speciali de "Il Ragazzo Invisibile - Seconda Generazione" di Gabriele Salvatores.

"L'idea di fare un film di supereroi con un "autore" mi ha conquistato, ho pensato che farlo con uno come Gabriele Salvatores avrebbe potuto cambiare le cose. Non volevo fare un film come quelli della Marvel, sarebbe stato impossibile, i budget non si possono paragonare! Quando oggi vedo film di effetti speciali, di supereroi, sempre pi spesso mi capita di notare come le storie inizino a ripetersi... presto potrebbe finire tutto questo successo del genere, come capitato tempo fa al genere western. C' una crisi narrativa da affrontare, dobbiamo pensare a ci che verr dopo! Come dice sempre mio cognato: "Tu punta alla luna, se ti sbagli arrivi alle stelle"... non servono 325 milioni per fare un film, ne possono bastare molti meno".

"Lavorare a Il Ragazzo Invisibile - Seconda Generazione stato un po' come quando schiacci il tasto "reset" al computer, e riparti da zero. Mi sono accorto che all'inizio ero scomodo e alieno, sul set mi guardavano come "quello che poi al computer fa gli effetti"... con il tempo mi hanno accettato, e alla fine abbiamo anche fatto delle scene azzardatissime, difficili da pensare. Sono soddisfatto, Salvatores un regista molto curioso e voleva sempre capire cosa facevo, e come".

"In Italia non c' la cultura dell'effetto visivo, solo dell'effettaccio in post produzione, per nascondere un microfono, un'esplosione o cose simili. Ci sono voluti mesi per creare alcuni effetti per il film, ho dovuto lottare con una delle frasi che pi mi sono sentito dire ("In Italia funziona cos, si fa cos"). Posso dire che con questo film ho fatto fare un piccolo, piccolissimo passo in avanti al cinema italiano in campo di effetti, spero che si possa ripartire da qui. Lo stesso Salvatores mi ha detto che se avesse saputo quel che si poteva fare, avrebbe scritto diversamente Il Ragazzo Invisibile - Seconda Generazione: spero che scriver diversamente il prossimo!".

26/10/2017, 20:07

Carlo Griseri