I viaggi di Roby

Note di regia di "Appennino"


Note di regia di
Appennino
Per i giornalisti il terremoto l' evento sismico in s, quindi il pi bravo anche quello che arriva prima. Per me, sia come documentarista che come persona che ha vissuto il terremoto in prima persona, il terremoto soprattutto quello che succede dopo l'evento sismico: la durata degli effetti del sisma. Tutti i miei film sul terremoto cercano di raccontare questo: aspetti peculiari nella lunga durata.

Appennino non un film sul terremoto. O meglio, un film tanto sul terremoto quanto sul cinema del reale, sul senso di riprendere ci che si vive. E senza dubbio dalle mie parti si vive il terremoto. Pare anche che negli ultimi anni lAppennino si stia specializzando Il che una catastrofe, ma anche la possibilit di venire a contatto con qualcosa di molto profondo, se si riesce a cogliere lesperienza nella sua complessit. Avere a disposizione delle lenti attraverso cui guardare le cose aiuta a coglierne le sfumature, a soffermarsi sugli aspetti non immediatamente visibili del panorama del terremoto.

Emiliano Dante