I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Note di regia di "Nessuno è Innocente"


Note di regia di
Sul set di "Nessuno è Innocente"
Siamo ormai tartassati da notizie di cronaca nera su Napoli e Scampia. I media ce ne danno una immagine a senso unico, se entri a Scampia rischi la vita. Ci entri e non sai se ne esci vivo. Le serie tv di successo, i romanzi, i programmi di politica sociale, tutti ne parlano. l’inferno di Dante non e niente a confronto. Sparatorie, assassinii, spaccio di droga. Solo questo fa notizia e solo questo arriva alla gente comune che vede ormai Napoli e Scampia alla stregua delle Favelas di Rio.
A Scampia ci sono persone meravigliose. Gente per bene che pero’ non viene raccontata.
Il protagonista di questo cortometraggio vive di questi luoghi comuni che apprende dalle radio e dalle tv. Deve andare a Napoli a firmare un contratto per un appalto, una svolta per la sua carriera. ma una notizia rendera questo viaggio un incubo: il luogo dell’incontro e in un capannone situato a Scampia. Il navigatore accompagna il nostro eroe nei vari gironi dell’inferno immaginario della mente di quest’uomo. Ogni movimento o rumore, ma anche un semplice gesto di cortesia viene percepito da lui come minaccioso. Tutti lo seguono, lui e un forestiero... i cattivi sono tutti li... un viaggio nel disastro dei luoghi comuni tutto raccontato dal punto di vista distorto e acido del nostro protagonista.

Toni D'Angelo