I viaggi di Roby
Cinema Aquila

Note di regia di "Flamenco sin Fronteras"


Note di regia di "Flamenco sin Fronteras"
L’obiettivo del progetto è realizzare un ritratto ricco e sfaccettato del flamenco oggi, attraverso i differenti volti dei suoi protagonisti, nei luoghi di origine ed evoluzione di questa arte. Il documentario mostra i diversi elementi musicali del flamenco, come il canto, il ballo, la chitarra, ma anche gli aspetti soggettivi, culturali e sociali. I personaggi testimoniano come il flamenco continua ad essere un’arte viva, popolare in Andalusia e, parafrasando Jerez e le varie città andaluse “de la Frontera”, oltre queste cosiddette “frontiere”, geografiche e simboliche. Il flamenco ha attualmente un successo internazionale ed è stato dichiarato Patrimonio Immateriale dell’Umanità. Ma cos’é veramente il flamenco? Qual é il valore di appartenere alla sua cultura di origine, ora che é praticato in tutto il mondo? Si può apprendere e insegnare il flamenco? Perché è vissuto come una fede e con tanta fascinazione? A queste e ad altre domande tentano di rispondere i protagonisti del documentario.

Filippo Ciardi

Video del giorno