I Viaggi Di Roby

IL SESSANTOTTO AL CINEMA - La rassegna al Cineporto di Lecce


IL SESSANTOTTO AL CINEMA - La rassegna al Cineporto di Lecce
Il Sessantotto al Cinema
Riprendono I martedì del Cineporto al CineLab “Giuseppe Bertolucci” di Lecce con la prima proiezione della rassegna 2019, "Il Sessantotto al cinema" (organizzata da Apulia Film Commission e Spaziocineforum). In programma – martedì 29 gennaio 2019, ore 20,30, ingresso libero – il film del 1965 di Marco Bellocchio "I pugni in tasca".

Rifiutato alla Biennale Cinema di Venezia 1965, premiato con il Nastro d’Argento nel 1966, l’esordio nel lungometraggio di Marco Bellocchio è una delle vette della cinematografia nazionale ed è il manifesto ante-litteram della stagione del Sessantotto come rivoluzione di classe, di genere e di ruolo sociale. Il film è la prima proiezione della rassegna sul ’68 che introduce una ricognizione cinematografica sul movimento, a cinquant’anni di distanza dalla sua nascita.

La lettura del ’68 proposta dal programma si articola in due momenti: da una parte le vere e proprie premonizioni del fenomeno ("I pugni in tasca" di Marco Bellocchio, "Prima della rivoluzione" di Bernardo Bertolucci, "La Chinoise" di Jean Luc Godard); dall’altra le proposte che evocano ombre e riflessi imprevisti e lontani – nello spazio e nel tempo – dal mitico anno ("Après mai" di Olivier Assayas, "Prova d’orchestra" di Federico Fellini). Con la sua finzione, il cinema può scoprire le verità invisibili alla vista chiara della storia, perché il suo linguaggio ha la morfologia del sogno, e il Sessantotto è stato un grande sogno (e forse lo è ancora) di ciò che abbiamo dimenticato o rimosso.

La rassegna è finanziata dalla Fondazione Apulia Film Commission, nell’ambito del progetto Cineporti di Puglia, su risorse della Regione Puglia e dell’Unione Europea con fondi POR.

29/01/2019, 12:42