I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

SCHERMI IRREGOLARI XX - I vincitori


SCHERMI IRREGOLARI XX - I vincitori
Schermi Irregolari
Premio Migliore Cortometraggio
"La Gita" di Salvatore Allocca
Motivazione: Il corto rappresenta la completezza del gesto, sia da un punto di vista cinematografico, narrativo e registico. Il casting degli attori ha reso possibile un contrasto simmetrico e fisico dei protagonisti. Il tema dellintegrazione affrontato in maniera originale, non scontata. Laccompagnamento di un montaggio sonoro, che incornicia una scelta di fotografia e montaggio particolari, rendono La gita il miglior corto delledizione 2019 di Schermi Irregolari.

Menzione Speciale
Nightshade di Shady El-Hamus
Motivazione: La scelta del vincitore stata resa difficile dal fatto che due corti hanno colpito la giuria per lalto livello di realizzazione, intendendo: regia, recitazione e fotografia. Abbiamo deciso di assegnare, per tanto, una menzione speciale a Nightshade per la forza drammaturgica visiva che riesce a dare originalit a un particolare aspetto di un tema di stretta attualit, oggi sovrarappresentato. Lopera si focalizza su un mito di passaggio attraverso lesperienza di un bambino in maniera cruda, concreta e credibile.

Premio Migliore Montaggio
Alessio Borgonuovo per Si sospetta il movente passionale con laggravante dei futili motivi di Cosimo Alem
Motivazione: Per il coraggio strutturale del film nellutilizzo di un piano sequenza unico, unito a una fotografia contraddistinta dallorario di ripresa inderogabile, chiamato ora magica che aggiunge, nella difficolt, pregio allopera cinematografica. Inoltre, laffiatamento e il talento delle attrici hanno tenuto alta la tensione del racconto e reso possibile il gesto tecnico.

10/04/2019, 08:29

Video del giorno