I Viaggi di Robi

DUE VITE PER CASO - Il 22 aprile su Rai5
per il ciclo "Nuovo Cinema Italia"


DUE VITE PER CASO - Il 22 aprile su Rai5 per il ciclo
Due Vite per Caso
Una riflessione sullincertezza e sulla potenza del caso, che anche per mezzo di un gesto banale, pu stravolgere unesistenza. il film Due Vite per Caso, opera desordio di Alessandro Aronadio, in onda luned 22 aprile 2019 alle 22.15 su Rai5 per il ciclo Nuovo Cinema Italia.

Matteo un ragazzo di 24 anni che considera la vita un ventaglio aperto di possibilit, un supermercato pieno zeppo di articoli. Basta allungare una mano per prendere ci che si vuole. Una sera di pioggia, per, non riesce a frenare in tempo e con la sua auto tampona una volante della polizia. Gli agenti in borghese lo picchiano e, dal momento che lui oppone resistenza, lo trascinano in questura. Da quel momento la vita per lui non pi la stessa. Niente ha pi lo stesso sapore: neanche le serate al pub o la relazione con la barista pi carina e corteggiata. Neanche con il suo migliore amico, quello che riesce a sdrammatizzare ogni situazione, o con i suoi genitori riesce a essere se stesso. Ha una rabbia che lo consuma e che gli urla di cominciare a scegliere. Poniamo il caso, per, che quella stessa sera la sua macchina abbia frenato in tempo e il tamponamento non sia mai avvenuto. Che lui abbia continuato a lavorare al vivaio, a frequentare il solito pub ma che, invece che con la barista, abbia iniziato una relazione con una cliente del vivaio, una ragazza di buona famiglia. Nessuno si accorgerebbe di niente. Da fuori nessuno avvertirebbe un cambiamento: neppure il suo migliore amico o i suoi genitori. La rabbia dentro di lui per continuerebbe a urlargli di scegliere. Non si pu pi aspettare.

Liberamente ispirato ai fatti del G8 di Genova del 2001 e al libro "Morte di un diciottenne perplesso" di Marco Bosonetto. Presentato al 60 Festival di Berlino (2010) nella sezione Panorama. Nastro d'Argento 2010 a Isabella Ragonese come miglior attrice non protagonista. Nel cast Lorenzo Balducci, Isabella Ragonese, Ivan Franek, Riccardo Cicogna, Sarah Felberbaum.

20/04/2019, 15:18