OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby

GLASSBOY - Premiato con il riconoscimento Lazio Terra di Cinema


GLASSBOY - Premiato con il riconoscimento Lazio Terra di Cinema
Samuele Rossi
“GlassBoy”, il nuovo progetto del regista e sceneggiatore toscano Samuele Rossi, liberamente ispirato al romanzo “Il Bambino di Vetro” di Fabrizio Silei - Premio Andersen 2012, il più importante riconoscimento italiano dedicato alla narrativa per ragazzi - vincitore del bando “Lazio Cinema International”, è stato premiato dal Presidente della Regione Nicola Zingaretti con il riconoscimento “Lazio Terra di Cinema”. Per l’occasione sono intervenuti il produttore Emanuele Nespeca, per Solaria Film, Samuele Rossi, regista e sceneggiatore, e Andrea Arru, il giovanissimo e talentuoso attore sardo che presterà il volto a Pino, protagonista del film.

Nonostante la giovane età, Andrea Arru, dodicenne di Ploaghe, piccolo comune del sassarese, vanta già importanti collaborazioni con affermati nomi della moda e della fotografia, da Armani a Olivero Toscani, e dopo una prima esperienza da attore in alcuni cortometraggi è parte anche del nuovo film di Toni D’Angelo, “Calibro 9”, dove proprio in questi giorni sta lavorando accanto ad attori di rilievo come Alessio Boni e Michele Placido. Con “Glassboy” arriva il suo primo ruolo da protagonista assoluto.

Il film, che vedrà l’inizio delle riprese nel mese di settembre, rielaborerà in chiave contemporanea l'immaginario dei grandi cult cinematografici per ragazzi a cavallo tra gli anni ‘80 e gli anni '90 e sarà una coproduzione internazionale tra Solaria Film, Peacock Film e WildArt Film, in collaborazione con Rai Cinema, con il contributo di MiBAC – Direzione Generale Cinema, Regione Toscana – APQ Sensi Contemporanei, Regione Lazio – Lazio Cinema International, Eurimages e Creative Europe.

10/07/2019, 19:00