I Viaggi Di Roby

Note di regia di "Ferdinando il Duro"


Note di regia di
I personaggi di Ferdinando il duro sono uomini e donne che non trovano una collocazione nel mondo. Il mistero che rimane irrisolto, quello che resta sullo sfondo di tutta la vicenda, mette in rilievo questa incapacit.
Il film nato per giocare a ricreare atmosfere che si respirano in alcune produzioni che non appartengono solo alla storia del cinema, ma anche e forse soprattutto si legano a un immaginario collettivo. Titoli dalla trama improbabile, fragile, in cui il contenuto lascia il posto alla forma, mettendo in luce il lavoro artigianale dei registi, tecnici e attori.
Se vero che il legame con il cinema di Dr. Alexander Kluge probabilmente inizia e finisce con il titolo, altrettanto vero che molto ben nascosti appaiono i riferimenti al cinema di Jacques Tourneur (segnatamente il bellissimo e improbabile "Out of the Past"), o al cinema di Edgar G. Ulmer (con la scena dell'omicidio telefonico di "Detour") o a "The Strange Love of Martha Ivers" di Lewis Milestone...
Sono per riferimenti importanti per il gioco, un gioco serio e allegro (come deve essere un gioco), profondo e complesso, a cercare quell'aura che sposta i nostri film di riferimento fuori dal tempo e li mantiene per, paradossalmente, attualissimi.
Ferdinando il duro quindi un film che si presenta a un tempo presuntuoso e umile, concluso e abbozzato. Vuole essere grottesco, o piuttosto, frivolo, per citare "Il manoscritto di Missolungi": Io sono una persona frivola dissi. Sei un tragicomico ribatt Shelley.
Il film stato girato nel paese e nei pressi di Mezzago (MI), sede del noto locale "Bloom", dove nato il Kolektiv.

Bloom Kolektiv