I Viaggi Di Roby

TFF37 - "Tutto l'oro che c'e'", la natura intorno


Presentato fuori concorso il documentario di Andrea Caccia ambientato nella campagna tra Piemonte e Lombardia.


TFF37 -
Un viaggio nella natura, ma anche nel tempo e nello spazio, nella memoria e nelle emozioni: Andrea Caccia cerca nel suo documentario "Tutto l'oro che c'" di recuperare i suoi ricordi di bambino e la fascinazione che vivere in mezzo alla natura, tra fiumi piante animali e agenti atmosferici, provocava in lui.

Un progetto che ha richiesto quasi cinque anni dalla sua ideazione, che sono serviti a Caccia per riprendere confidenza con un'ambiente - quello tra Piemonte e Lombardia, lungo il Ticino - in cui dopo molto tempo ritornato a vivere, seppur - sottolinea - "sullaltra riva rispetto a venti anni fa".

Cinque personaggi si muovono in questo ambiente, quattro storie che non si incrociano mai ma sono inevitabilmente legate dall'ecosistema in cui si svolgono: Rinaldo, un cercatore d'oro che da sempre vive sulle sponde; Filippo, un adolescente in cerca di avventure; Antonio, un naturista che prova a stabilire un legame diretto con la Terra; Paolo, un cacciatore; Giuseppe, un poliziotto che compie indagini.

Le voci umane quasi non esistono, sono un sottofondo casuale e a volte importuno: a dominare la scena sono i suoi (e i silenzi) della natura, che accoglie lo spettatore e lo culla, facendolo immergere in una realt che - chi prima, chi dopo - tutti inevitabilmente arriviamo a riconoscere come nostro patrimonio (perduto, dimenticato, necessario, sottovalutato).

L'oro che c', tutto quanto, intorno a noi. Sappiamo ancora riconoscerlo?

23/11/2019, 13:30

Carlo Griseri