Sudestival 2020

PREMIO "CAFFE' MELETTI PRESTIGE" - Al regista Francesco Maselli


PREMIO
Il Caff Meletti, lo storico locale di Ascoli Piceno, capolavoro del liberty marchigiano, inaugura un nuovo premio e una nuova stagione di iniziative culturali, a partire dalliniziativa Citto Maselli nei 60 anni dei Delfini, pellicola che nel 2020 compie 60 anni.

L'evento, organizzato dalla Caff Meletti, pensato per il sessantenario dell'uscita del film "I Delfini" del regista Francesco Maselli, proprio perch girato nello storico locale dove Claudia Cardinale interpretava la giovane Fedora che entra nell'ambiente mondano ed elegante che ha come punto di ritrovo quel caff, cuore pulsante della vita cittadina. Per loccasione sar presente il regista Francesco Maselli a cui verr conferito il Premio Caff Meletti Prestige, nuovo riconoscimento ideato dalla Caff Meletti.

Il film interpretato da Claudia Cardinale, Antonella Lualdi, Tomas Milian, Grard Blain, Anna Maria Ferrero, Enzo Garinei, Tina Lattanzi, e scritto dallo stesso Citto Maselli, con Ennio De Concini, Alberto Moravia, Aggeo Savioli; presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, colp limmaginario per lo sguardo lucido e impietoso sulla societ italiana della fine degli anni 50. Oggi il film viene riproposto per loccasione con una proiezione gratuita, in un evento aperto a tutta la cittadinanza, nel pomeriggio del 13 dicembre 2019 presso il Cineteatro Piceno.

Il Caff Meletti una istituzione di prestigio della citt di Ascoli Piceno, che si inserisce nel novero dei 150 caff storici dItalia e si affaccia in una delle pi belle piazze del nostro paese. Gli sono stati appena conferiti i due prestigiosi premi BEA: secondo classificato come Miglior Dimora Storica / Location Culturale 2019 e terzo classificato come Miglior Unexpected Location 2019.

Inaugurato nel 1907 ad opera dellindustriale Silvio Meletti, celebre produttore del liquore Anisetta Meletti, rappresenta ancora oggi un raro e raffinato esempio di architettura liberty nelle Marche. Al centro della vita culturale della citt, ha da sempre costituito un polo attrattivo per innumerevoli personalit del mondo letterario, artistico e culturale fino a diventare simbolo per eccellenza di fulcro aggregatore e di impulso creativo. Vi hanno sostato, traendovi ispirazione rintracciabile nelle loro opere, Sartre, Hemingway, Mascagni, Guttuso, Trilussa e molti altri.

Nel 1960 e nel 1972 il Caff Meletti stato al centro di due storiche pellicole cinematografiche, I Delfini di Citto Maselli e Alfredo Alfredo di Pietro Germi, oltrech del successivo Grande Blek di Giuseppe Piccioni, del 1987.

Il Caff Meletti si pregia dunque di ideare e proporre nel 2019-2020 alla cittadinanza, al pubblico regionale, nazionale e di settore un programma di valorizzazione del patrimonio cinematografico proprio e della citt di Ascoli Piceno. Intende pertanto, organizzare mostre, proiezioni integrali di film, interviste con attori, registi e giornalisti di settore con unattenta attivit di comunicazione e di divulgazione oltre che per un pubblico appassionato e specialistico anche per le pi giovani generazioni.

Tutto ci per mettere in risalto la citt di Ascoli Piceno come set cinematografico di un importante film e si valorizzare il territorio marchigiano dal punto di vista cinematografico.

La pellicola "I Delfini" stata restaurata nel 1998 nell'ambito della campagna Adotta un film - 100 film da salvare

07/12/2019, 14:03