I Viaggi Di Roby

CINEMA DI SECONDA MANO 2 - Due corti il 18 dicembre


CINEMA DI SECONDA MANO 2 - Due corti il 18 dicembre
Cinema di seconda mano #2 è la seconda edizione di una rassegna cinematografica dedicata a film a base "d'archivio" curata e ideata da l'Ambulante che si tiene a Cagliari dal 23 Ottobre 2019 al 29 Gennaio 2020.

Il sesto appuntamento è previsto per Mercoledì 18 Dicembre 2019 alle ore 21,00 presso lo spazio Controra, in Piazza Dettori 3 a Cagliari.

Serata a regia femminile con 2 cortometraggi in programma: Ausonia, di Giulia Camba ed Elisa Meloni e Motu Maeva di Maureen Fazendeiro.

Al termine delle proiezioni incontreremo una delle autrici del primo film, Ausonia. Il film ci racconta di un luogo di Cagliari di cui non rimane alcuna traccia materica. I racconti degli sfollati che nel primo dopoguerra hanno abitato questo luogo, diventano suggestioni visive, tracce, in grado di riempire questo vuoto.

Nel secondo film, Motu Maeva, Sonja André, donna dallo spirito avventuriero, ci conduce in un’isola remota della Polinesia francese. Senza un ordine cronologico, la sua voce e i materiali d'archivio tracciano nuovi percorsi geografici.

La rassegna Cinema di Seconda mano #2 si propone di avviare un percorso di visioni che esplorino un tipo di cinema di ricerca e sperimentazione basato sul riuso di immagini “d’archivio” , che ci permetta di uscire dal binomio storia-memoria che l’archivio induce, per guardare alle immagini come immagini, in grado di costruire non la storia, ma una o alcune delle mille storie possibili in una perenne concatenazione tra presente e passato, tra atto filmico e interpretazione, tra ricerca, traduzione e rimessa in forma.

Una riflessione sul tempo e sulla temporalità nel cinema, ci ha così guidato nella scelta dei film in rassegna, con l’obiettivo di costruire una nuova temporalità: il presente della visione.

13 film, tutti molto diversi tra di loro, che ci guidano in un percorso che è al tempo stesso riflessione sul tempo, sulla storia e sulla memoria, è riflessione sul cinema ma anche e sopratutto sulle immagini che bombardano il nostro presente.

16/12/2019, 10:16