I Viaggi Di Roby

OROBIE FILM FESTIVAL 14 - I vincitori


OROBIE FILM FESTIVAL 14 - I vincitori
Concorso Cinematografico
Premio Fondazione Riccardo Cassin Sezione Orobie e Montagne di Lombardia

"Orobie d’un Fiato" di Stefano Vedovati e Marco Zanchi
Motivazione: Una corsa avvincente che ci fa conoscere la passione, il sacrificio, la tenacia e la sofferenza fisica di un grande e generoso atleta. Sullo sfondo le montagne della provincia di Bergamo, i suoi sentieri, i suoi rifugi. Un invito a tutti gli spettatori a ripercorrere in modo non solo sportivo, ma anche più tranquillo e poetico, le bellezze paesaggistiche delle Orobie.

Premio Touring Club Italiano Sezione Paesaggi d’Italia
"Reinhold Messner - Heimat. Berge. Abenteuer" di Markus Augè
Motivazione: Di Reinhold Messner si è detto tutto o quasi, eppure questo film ha il pregio di metterne in scena nuovi aspetti. Oltre alle sue origini, tra famiglia, paese, prime scalate sulle Dolomiti e musei a lui dedicati, ritroviamo il racconto dell’eccezionale incontro con Peter Habeler, il suo storico compagno di scalate sull’Everest. In un momento di grande umanità, il Re degli Ottomila afferma che: “La più importante delle capacità umane è quella che consiste nel dare un senso alle cose.”

Premio UBI Banca Sezione Terre Alte del Mondo
"Death Zone" di Nanga Parbat di Vitaly Lazo
Motivazione: La Giuria ritrova con piacere in quest’opera molti elementi classici dei film sulle spedizioni extraeuropee, con maggiore adrenalina, data dall’incredibile discesa notturna in sci dalla vetta del Nanga Parbat, uno dei 14 Ottomila. L’emozionante avventura vede protagonisti Carlo Alberto Cimenti, detto Cala, con due alpinisti russi, e documenta un episodio di grande valore sportivo.

Concorso Fotografico

Premio Provincia di Bergamo Migliore Fotografia

"Foxy" di Mauro Bertolini

26/01/2020, 09:36

Simone Pinchiorri