I Viaggi Di Roby

SEEYOUSOUND 6 - Il programma di lunedì 24


SEEYOUSOUND 6 - Il programma di lunedì 24
Dopo un primo week end denso di proiezioni e ospiti, SEEYOUSOUND Torino VI (21 febbraio - 1 marzo) si avvia lungo una settimana ancor più promettente che lunedì 24 febbraio inizia con l’omaggio a MARCO MATHIEU, giornalista e indimenticato bassista dei Negazione, con la proiezione in anteprima assoluta de Lo spirito continua di Claudio Paletto; l’anteprima italiana di The Rise of the Synths viaggio visivo e sonoro attraverso la Synthwave narrato da JOHN CARPENTER; e la scena musicale afro-portoghese di Lisbon Beat per la rassegna TRANS-GLOBAL EXPRESS.

// LE RASSEGNE

La prima serata di Into the Groove vede un doveroso omaggio a MARCO MATHIEU, giornalista e indimenticato bassista dei Negazione, con la proiezione in anteprima assoluta de Lo spirito continua di Claudio Paletto; cortometraggio realizzato per l’uscita di “Young Till I Die” - progetto discografico di Roberto “Tax” Farano e Paolo Spaccamonti a lui dedicato - e presentato in sala dal regista alle 21.00 in sala Soldati. A seguire un film arrivato in Italia grazie alla rete di festival Seeyousound, Kate Nash: Understimate The Girl di Amy Goldstein, che segue il percorso della cantautrice britannica Kate Nash, per conservare la propria indipendenza e libertà creativa al di là delle leggi del mercato senza rinunciare al successo.

Per Trans-Global Express alle 18.30 in sala Cabiria, Lisbon Beat di Rita Maia e Vasco Viana, si muove nella periferia di Lisbona, città di complesse lotte identitarie con una vibrante scena musicale afro-portoghese che unisce generazioni tra passato e futuro; nel film spicca Dj Nigga Fox con la sua batida portoghese.

// I CONCORSI

Due i titoli di oggi in LONG PLAY FEATURE: Geula - Redemption di Joseph Madmoni e Boaz Yehonatan Yaacov, è la singolare storia di Menachem, membro stimato della comunità ortodossa che ha chiuso da tempo con il rock, ma quando la figlia si ammala l’unico modo per pagare le cure è rimettere in piedi la sua vecchia band - 16.15 in sala Cabiria; mentre il visionario Birdsong del regista belga Hendrik Willemyns, mostra il lato oscuro dello showbusiness attraverso drammi e speranze di Asuka, giovane donna delle pulizie di Tokyo che sogna di diventare una popstar - 18.45 in sala Soldati.

Doppia proiezione anche per i documentari di LONG PLAY DOC con la replica del doc su LIL PEEP, Everybody’s Everything prodotto da Terrence Malick e diretto da Sebastian Jones e Ramez Silyan, racconta la vita di questo rapper che ha iniziato giovanissimo a sperimentare tra punk, emo e trap e ha raggiunto il successo e la tragica fine della sua carriera nel 2017 a soli 21 anni - 16.00 in sala Soldati; alle 21.15 in sala Cabiria in anteprima italiana The Rise of the Synths di Iván Castell, un viaggio visivo e sonoro narrato da John Carpenter attraverso la Synthwave, onda spontanea di musica elettronica ispirata alla cultura pop anni ’80 nata a metà dei 2000 grazie a MySpace.

Il mix di corti del concorso 7INCH e videoclip di SOUNDIES torna alle 20.00 con la proiezione di 5 titoli a ingresso up to you tra cui i video della selezione fuori concorso THE REAL WORLD? con Fucking Down di Fatal Tiger e diretto da Amanda Lago; It's A New Day di Anouk diretto da Victor D. Ponten e Drum Chant di Clemens Habicht diretto da Laurence Pike.

23/02/2020, 11:12