I Viaggi Di Roby

ALDO FABRIZI - A 30 anni dalla sua scomparsa
restaurato il film "La famiglia Passaguai"


ALDO FABRIZI - A 30 anni dalla sua scomparsa restaurato il film
Il 2 aprile 1990 scompariva a Roma una delle figure più carismatiche della cultura e del cinema italiani, Aldo Fabrizi. Il Festival del Cinema Europeo di Lecce in occasione del trentennale dalla scomparsa rinnova l’intento di rendere omaggio al poliedrico artista e annuncia il restauro de “La famiglia Passaguai” (1951) da Fabrizi diretto e interpretato.

L’operazione di restauro è realizzata dalla Cineteca di Bologna e RTI - Mediaset presso il laboratorio L'Immagine Ritrovata.

Il film, portato a nuova luce, sarà presentato in anteprima nell’ambito dell’omaggio che il Festival dedica a Fabrizi, con la retrospettiva delle opere da lui dirette, una mostra sulla sua arte a cura della nipote Cielo Pessione, con fotografie, manifesti, locandine, abiti di scena, sceneggiature, ricette gastronomiche, tratte dall’Archivio Fabrizi, la proiezione del film “Fabrizi & Fellini: lo strano incontro” in presenza dell’autore Luca Verdone, ed un incontro/tavola rotonda moderato da Enrico Magrelli sull’importanza della figura di Fabrizi a cui prenderanno parte diversi addetti ai lavori.

"Aspettiamo tempi migliori per rinnovare, a 30 anni dalla sua morte, l'impegno a promuovere la memoria e lo studio della lunga, brillante e variegata carriera di mio nonno" - dichiara la nipote Cielo Pessione - "e ciò anche grazie al Festival del Cinema Europeo. Esempio di autorialità e arte drammatica squisitamente artigianali, di questi tempi lui stesso avrebbe detto: 'bisognerebbe contrapporre un poco alla logica del cervello, dei calcoli e della convenienza, quella del cuore, della poesia'".

L’appuntamento con la XXI edizione del Festival del Cinema Europeo, a causa dell’emergenza del Covid-19 e in ottemperanza alle direttive Ministeriali e Regionali a tutela della salute pubblica, non si terrà ad aprile, bensì in data da destinarsi.

01/04/2020, 15:31