Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

D.N.A. Decisamente Non Adatti - Lillo & Greg arrivano sul web


Attori, cantanti, autori di testi e musiche e ora anche registi. Il talento dei due comici romani a disposizione della regia per una commedia demenziale disponibile per il pubblico on-demand sulle piattaforme web. Con Anna Foglietta nelle vesti di tre donne e una storia di scambio di personalità che porta a situazioni tra la spy story e il sentimentale.


D.N.A. Decisamente Non Adatti - Lillo & Greg arrivano sul web
Lillo & Greg in "D.N.A." sul web on-denand
Lillo & Greg debuttano alla regia. Un film dei loro, una storia tra fantastico e fantascienza, uno stile come sempre arguto e demenziale, tra giochi di parole, fraintendimenti e personaggi ai limiti del ricovero in psichiatria.

Due personaggi che si scambiano ila personalità, lo scienziato e professore (Greg), il coatto delinquente (Lillo), con la storia che li prende dalle scuole elementari, quando, compagni di classe, il secondo usava bullizzare vessandolo ad ogni occasione propizia il primo.

Il professore, con un carattere particolarmente remissivo, è cresciuto vittima della prepotenza degli altri, di tutti gli altri. Dai colleghi agli studenti, dai figli alla moglie che lo tratta come uno zerbino. Ma è lui ad avere l’arma che cambia la vita e il corso del film. Il suo esperimento in laboratorio riesce e le cavie utilizzate per i test si scambiano abitudini e caratteristiche.
Perché allora non usare questa scoperta su di sé e sul bullo del quartiere? Lillo è infatti tornato con richieste vessatorie.

Da qui parte "D.N.A." tra spionaggio industriale, sentimento, gag e una storia che rimane aperta per un possibile sequel.
Nel cast i personaggi “femminili” sono interpretati tutti da una Anna Foglietta che trucca aspetto, voce e carattere con diligenza.

Il film però risente della mancanza di un filtro, tutto costruito da e intorno a Lillo & Greg, "D.N.A". appare molto macchinoso nelle gag, con le battute scritte alla perfezione e per questo troppo forzate e prevedibili. Anche la sceneggiatura è accurata ma semplice come se fosse pensata per un pubblico di bambini. L’esordio di Lillo & Greg alla regia sembra aver tolto qualcosa alla loro genialità di attori e autori, rendendoli vittime coscienti di un appesantimento del carico di lavoro che non giova certo a una creatività, nel loro caso, spesso geniale.

04/05/2020, 08:00

Stefano Amadio