CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

SALINA DOC FEST - Il programma della giornata di chiusura a Roma


Termina il SalinaDocFest all’Orto Botanico di Roma domenica 20 settembre, con le proiezioni degli ultimi due documentari in concorso. Alle 10:00 sarà presentato "La Nostra Strada" di Pierfrancesco Li Donni, in anteprima romana e alle 12,00 "Movida" di Alessandro Padovani in anteprima mondiale. Al termine delle proiezioni i registi incontreranno il pubblico moderati da Antonio Pezzuto e Maud Corino.


SALINA DOC FEST - Il programma della giornata di chiusura a Roma
Alle 16:20 per Eolie.doc la proiezione di Isole di fuoco della Panaria Film di Vittorio De Seta (Italia, 1954, 10'), girato a Stromboli, durante una violenta eruzione, e facente parte del Fondo Vittorio De Seta. I docucorti della Panaria Film sono gentilmente concessi dalla Filmoteca Siciliana.

Alle 16:30 per l’omaggio a Ettore Scola la proiezione di "Ridendo e Scherzando Ritratto di un regista all’italiana" di Paola e Silvia Scola (Italia, 2015, 81’), interpretato da Pierfrancesco Diliberto in arte PIF. Un ritratto di Ettore Scola biografico, artistico e umano attraverso le clip dei film e i materiali di repertorio di Scola a tutte le età, ma anche attraverso vecchi filmini in Super 8 (alcuni girati da lui stesso), backstage realizzati sui suoi set, fotografie rubate agli album di famiglia, disegni e vignette. Paola e Silvia Scola insieme a PIF racconteranno al pubblico aneddoti, storie e curiosità legate al documentario.

Alle 18:00 per l’occasione Paola e Silvia Scola presenteranno anche il libro, scritto da loro, a quattro mani, "Chiamiamo il Babbo Ettore Scola". Una storia di famiglia (ed. Rizzoli 2019). Un ritratto inedito e intimo del grande maestro, attraverso il punto di vista privilegiato delle figlie. Un racconto fatto di lavoro e vita privata, aneddoti curiosi, consigli da non seguire, risate, amici celebri, battute, lampi di genio, episodi toccanti, momenti pubblici e istanti di dolce confidenzialità. Fedeli allo spirito attento, ironico e curioso del padre, Silvia e Paola Scola accompagnano il lettore con tenerezza e delicatezza e gli permettono di osservare, da una posizione privilegiata, il regno di un grande uomo, che ha cambiato la storia del cinema e della nostra cultura. Tra citazioni e avvenimenti che gettano una luce inaspettata su una vita ricchissima e una carriera da gigante. A introdurre l’incontro il critico Alberto Crespi.
L’evento prevede lungo il viale delle Palme dell’orto Botanico momenti di degustazioni enogastronomiche siciliane.

Alle 20:00 di domenica 20 settembre, presso il Giardino Cavallerizza, inizierà la serata di chiusura del SalinaDocfest a Roma condotta dalla giornalista e scrittrice Lidia Tilotta del Comitato scientifico festival, con la consegna a Pif del Premio
Premio “Mandrarossa Siciliadoc” consegnato da Giuseppe Molinari, Brend Ambassador dell’Azienda “Mandrarossa – La Sicilia che non ti aspetti”
Il Premio “Sicilia, Turismo e Innovazione” andrà agli imprenditori Luciano Basile e Dario Mirri consegnato dal Presidente di Banca del Fucino Mauro Masi.

19/09/2020, 15:28

La Redazione